Addio muffa in casa: con questi materiali è solo un brutto ricordo

Per dire addio alla muffa su mobili e pareti ecco a cosa fare attenzione e quali materiali scegliere per l’arredamento..

Per mantenere un ambiente pulito e sicuro in casa per tutta la famiglia, è bene proteggere gli ambienti soprattutto quando possono essere particolarmente soggetti all’umidità e alla formazione di muffa. I luoghi che possono essere colpiti più facilmente sono soprattutto ambienti umidi come bagni, cantine e cucine. Oltre ad essere antiestetica, la muffa persistente nel tempo può causare anche problemi di salute, soprattutto per coloro che sono particolarmente sensibili e soffrono di asma o di allergia, causando tosse, irritazione delle vie respiratorie e nei casi più gravi anche affaticamento, respiro pesante, irritazione a occhi, naso gola.

materiali anti muffa
Quali materiali scegliere per evitare la formazione della muffa sull’arredamento – living.it

Prendere le giuste precauzioni per proteggere l’ambiente ed evitare la formazione della muffa è indispensabile. Essa può essere riconoscibile perchè può apparire sui muri e su altre superfici come sotto forma di macchie e puntini grigiastri e scuri a volte spugnose. Inoltre, la muffa tende a formarsi soprattutto quando l’umidità raggiunge percentuali elevate a causa dell’ alta differenza di temperatura tra interno ed esterno, che tende a generare punti di condensa causando la formazione di goccioline di acqua che si trasformeranno.

Quali materiali scegliere in caso di muffa, condensa e umidità in casa

La formazione della muffa può presentarsi su alcune superfici e materiali piuttosto che su altri. In casa è bene occuparsi di proteggere le pareti, ad esempio scegliendo tinte da muro anticondensa e/o antimuffa, ma non solo. Anche la scelta dei mobili di arredo va fatta con attenzione, perchè la muffa potrebbe colpire anche l’arredamento rovinandolo in modo permanente. Alcuni mobili potrebbero presentare rigonfiamenti, deformazioni, solchi, macchie, ecc. e ciò può capitare persino sul parquet.

materiali arredamento anti muffa
Scegliere i giusti materiali per l’arredamento può aiutare a evitare la formazione della muffa specialmente in ambienti umidi e dove si forma la condensa – living.it

Per i punti della casa in cui muffa, umidità e condensa potrebbero trovare l’ambiente ideale, sarebbe meglio scegliere materiali sintetici, da utilizzare anche solo come barriere di protezione, come ad esempio il polivinilcloruro, polietilene, polipropilene, ecc. Per rivestimenti e pavimentazioni la scelta ideale sono tutti quei prodotti ceramici come piastrelle e lastre di gres porcellanato, marmo, pietra. Per chi non volesse rinunciare al legno invece sarebbe meglio optare per il legno teak (lo stesso utilizzato nella nautica), o prodotti isolanti e protettivi da applicare sopra il materiale.

Impostazioni privacy