Addio per sempre calcare, il trucchetto che fa svanire anche le macchie più ostinate

Il box doccia può essere spesso soggetto a residui di calcare incrostato sulle superfici ma è possibile rimuoverlo naturalmente con due prodotti per farlo tornare brillante..

All’interno del bagno uno degli strumenti più utilizzati è la doccia, che può essere anche un elemento d’arredo rilevante all’interno della stanza. Oltre ad avere un ruolo estetico, essendo utilizzata da molti ogni giorno la cosa fondamentale è quella di tenere il box doccia pulito, per garantire un ambiente igienico e sicuro. Ciò aiuterebbe anche a prevenire la formazione di muffa e accumuli di calcare, oltre che la diffusione di batteri e germi.

box doccia calcare
Il box doccia può sporcarsi facilmente a causa del calcare. Ecco come eliminarlo – living.it

Inoltre, preservare il box doccia dal calcare è un fattore cruciale per mantenere la sua bellezza e funzionalità nel tempo. Può diventare un problema comune soprattutto nelle zone con acqua dura, rischiando di causare la formazione di macchie antiestetiche e danneggiare le superfici.

Come rimuovere il calcare dal box doccia lasciando il vetro brillante

Mantenere la doccia pulita comporta diversi benefici, sia per la salute che per il benessere generale del bagno. Una doccia pulita offre un‘esperienza più piacevole e rilassante, oltre che contribuire a un ambiente privo di sporco e residui, che permette di godere appieno dei benefici di una doccia rigenerante, contribuendo anche al benessere psicofisico. Rimuovendo calcare e altri agenti visibili dalla doccia si può anche preservare la sua bellezza estetica, trasmettendo ordine e freschezza nel bagno.

rimuovere calcare dal box doccia
Rimuovere il calcare dal box doccia utilizzando bicarbonato e aceto bianco – living.it

Nel caso di un accumulo di calcare ostinato nel box doccia, è possibile ricorrere a un metodo di pulizia naturale e efficace. Per farlo basterà utilizzare aceto e bicarbonato. Unendo alcuni cucchiai di bicarbonato e aceto bianco si dovrà ottenere una miscela dalla consistenza cremosa. Una volta creato il composto, basterà applicarlo su un panno morbido (non abrasivo), facendo attenzione a non esercitare troppa pressione durante lo sfregamento per evitare di danneggiare le superfici.

Per far si che il calcare venga sciolto per bene è consigliato lasciar agire il prodotto per qualche minuto sulla superficie, così che possa agire anche sulle parti più incrostate. Dopo aver lasciato agire il composto, sciacquare abbondantemente con acqua tiepida per rimuovere i residui. Per asciugare e ottenere un effetto super lucido sul vetro è consigliato usare un panno in microfibra. Questo aiuterà a eliminare eventuali tracce di umidità e a ottenere una superficie brillante e trasparente.

Impostazioni privacy