Bianco: un colore da calibrare bene. Le sfumature da usare all’interno della tua casa

Per chi è alla ricerca di un colore chiaro quasi bianco, ma non troppo, ecco quali sono le 5 tonalità di cui tenere conto..

I colori utilizzati all’interno di una casa possono avere un grande impatto sull’ambiente complessivo della casa. Possono influenzare non solo l’aspetto estetico, ma anche l’umore, la percezione dello spazio e persino il benessere psicologico. Ogni persona può reagire in modo diverso, ecco perchè creare un ambiente personalizzato e che sia in grado di trasmettere benessere a chi ci abita è molto importante. Tra le colorazioni più utilizzate per rendere accogliente la casa ci sono i colori chiari, che offrono una serie di vantaggi che le rendono popolari in molti contesti domestici.

colore parete non troppo bianco
Le tonalità di bianco ma non troppo bianco da scegliere per la propria casa – living.it

Colori come il bianco e altre tonalità chiare hanno la capacità di riflettere la luce naturale, contribuendo così a rendere gli ambienti più luminosi e spaziosi, un aspetto molto vantaggioso, soprattutto per chi vive in spazi più piccoli o in stanze con poche finestre, dove la luce può essere limitata. Oltre a migliorare la luminosità della stanza aiutano a enfatizzare la presenza di quella artificiale, ma anche di quella naturale.

5 Tonalità tendenti al bianco

Il bianco e le tonalità chiare inoltre hanno un effetto neutro, capace di adattarsi facilmente a una vasta gamma di stili di arredamento, permettendo una maggiore flessibilità nella scelta degli accessori e dei mobili. Per dare più carattere all’ambiente di casa pur mantenendo un colore a lui vicino, ecco quali sono le tonalità più originali tra cui scegliere, senza rinunciare alla luminosità della stanza:

colore parete non troppo bianco
Colori da parete chiari ma non troppo bianchi – living.it

1- Classic Grey

Il colore Classic Grey è molto delicato, sofisticato e versatile, capace di dare all’ambiente un grande tocco di eleganza. E’ caratterizzato da una leggera sfumatura neutra, che si adatta bene a una vasta gamma di stili di arredamento e può essere utilizzata in modo efficace in diverse stanze della casa. Permette anche di offrire uno sfondo discreto e armonioso per gli arredi e gli accessori, contribuendo a creare un’atmosfera raffinata e tranquilla e si adatta bene a spazi come la camera da letto, dove si cerca relax e comfort.

2- Distant Grey

Il colore Distant Grey offre una sensazione di calma e neutralità, senza apparire troppo cupo, perfetto sopratutto per uno stile di arredamento moderno che va dal classico al moderno. Sta molto bene in stanze come soggiorno, cucina o persino per il bagno. Può contribuire a creare una sensazione di calma e serenità, perfetta per favorire il sonno e il benessere.

3- Calm

Il colore Calm, come suggerisce il nome stesso, è una scelta eccellente se si desidera creare un’atmosfera rilassata e serena, contribuendo a rendere gli spazi domestici accoglienti e confortevoli. E’ una tonalità molto morbida, particolarmente adatta per camere da letto e spazi destinati al relax, come lo studio o la biblioteca, creando un ambiente ideale per rigenerarsi e ricaricare le energie.

4- Silver Satin

Il colore Silver Satin è una tonalità neutra, un grigio chiaro con una leggera sfumatura argentea, che può conferire un’atmosfera moderna e raffinata agli interni, capace di adattarsi a diversi stili e ambienti. Ha la capacità di riflettere la luce in modo delicato, creando una sensazione di luminosità e spaziosità negli ambienti anche quando la luce naturale è limitata.

5- Balboa Mist

Il colore Bilboa Mist permette di riflettere la luce in modo morbido ed elegante, creando una sensazione di luminosità e spaziosità. Inoltre, può essere utilizzata come sfondo neutro per mettere in risalto opere d’arte, mobili o decorazioni più vivaci e colorate, permettendo loro di brillare e di essere il punto focale dell’ambiente.

Impostazioni privacy