Cabina armadio in camera, le distanze minime da rispettare

La cabina armadio è un ambiente domestico sempre più richiesto per tenere in ordine il proprio guardaroba.

Quasi sempre integrata all’interno della propria camera da letto, può avere dimensioni variabili a seconda degli spazi fruibili per questa opportunità e a seconda delle proprie preferenze di stile e di funzione.

cabina armadio
Come strutturare correttamente la cabina armadio per renderla pienamente fruibile – living.it – Fonte Pixabay

Non tutti sanno, però, che ci sono delle distanze minime che devono essere rispettate e il cui adempimento vi permetterà di ottenere il meglio da questo angolo che vi garantirà di avere tutto il vostro “reparto moda” in ordine e sotto controllo.

Le distanze della cabina armadio: minime e consigliate

Diciamo subito che per creare una cabina arma dio è innanzitutto necessario rispettare una profondità minima che deve essere di almeno 120 cm. Di questi, 60 cm dovranno essere dedicati all’ingombro dei ripiani, delle cassettiere e dei vestiti appesi, mentre i restanti 60 cm saranno utili per garantire un passaggio agevole e confortevole all’interno della cabina.

cabina armadio
Tutte le distanze minime e consigliate per la cabina armadio della tua casa – living.it – Fonte Pixabay

Passando poi alla larghezza, tutto dipende da come la cabina sarà strutturata. Se infatti amiamo una cabina lineare, allora la larghezza dovrà essere pari ad almeno 120 cm, di cui 60 cm per il passaggio e 60 cm per l’allestimento interno. Se invece preferiamo una cabina armadio ad angolo, la larghezza dovrà essere di 150 cm, di cui 90 cm per il passaggio e 60 cm per ogni lato allestito. Infine, in caso di cabina armadio a U, la larghezza dovrà essere di 180 cm, di cui 90 cm per il passaggio e 90 cm per ogni lato allestito.

Giungendo poi alla lunghezza, tutto dipende naturalmente dalla quantità di abiti e di accessori da riporre, anche se è sempre consigliata una lunghezza minima di 200 cm.

Si tenga poi conto anche della distanza minima da altri elementi, lasciando almeno 60 cm di spazio libero su almeno tre lati per consentire un comodo passaggio e rifacimento del letto, e 10 cm dalle pareti per evitare un senso di oppressione. Dalle porte è meglio tenere una distanza di almeno 80 cm per garantire l’apertura completa della porta.

Infine, si consideri anche che l’altezza standard è di 240 cm, ma può comunque essere adattata alle esigenze specifiche, e che l’illuminazione dovrà essere adeguata, artificiale, a soffitto o a parete. Non ci si dimentichi infine della buona ventilazione, che aiuterà a prevenire la formazione di muffe e odori sgradevoli.

Impostazioni privacy