Cameretta per tre bambini, riesci a farci uscire anche l’angolo studio

Pianificare la cameretta per tre bambini è possibile anche senza sacrificare troppo spazio. Ecco come fare…

Arredare una cameretta per tre bambini senza che lo spazio diventi troppo stretto può essere una grande sfida, ma con un’organizzazione ben pianificata e un po’ di creatività è possibile riuscire a ottenere risultati sorprendenti. È importante tenere conto dell’area complessiva della stanza, in modo da pianificare l’arredamento anche in base allo spazio necessario per i bambini per lo studio, il gioco e altre attività.

idee cameretta per tre bambini
Cameretta per tre bambini – living.it @pinterest/behance

Seguendo alcune importanti linee guida sarà possibile pianificare al meglio la cameretta. In alcuni casi è possibile anche che nel complesso possa persino avanzare spazio, dove realizzare un piccolo angolo studio.

Come pianificare la cameretta per tre bambini

Uno dei primi aspetti a cui fare riferimento quando si pianifica l’arredamento di una cameretta per tre, è quello di non sfruttare solo lo spazio orizzontale, ma soprattutto quello verticale. I mobili di arredamento che possono occupare più spazio sono indubbiamente i letti e gli armadi. Per i letti sarebbe meglio sfruttare una delle pareti più grandi e scegliere letti a soppalco, da piazzare nella parte alta a destra e a sinistra, sfruttando tutta la parte orizzontale in lunghezza. Il terzo letto può essere posizionato nella parte inferiore a destra o a sinistra, oppure, se dovesse avanzare dello spazio è anche possibile posizionarlo su un’altra parete creando una sorta di separé per preservare anche la privacy.

idee cameretta per tre bambini
Come arredare una cameretta per tre bambini – living.it @pinterest

Per quanto riguarda gli armadi meglio sceglierne uno che si sviluppi in modo verticale e che abbia tre scoparti per ognuno, con più cassetti e appendiabiti all’interno. Nella parte superiore si potranno conservare altri vestiti, biancheria da letto, giochi, ecc. Per i mobili meglio scegliere modelli bassi che si sviluppano in orizzontale con più cassetti o espositori, in modo da poter riporre altri oggetti, contenitori o biancheria all’interno, senza chiudere l’ambiente. Ottima anche la scelta di letti a soppalco con la funzione di mobile integrata.

@wilmadas468 #decoration #designer #housedesign #decorations_ideas ♬ Sansa Lala – Bilal-Music&Kaysar-上海

A questo punto potrà esserci spazio anche per un angolo studio, sia sotto uno dei letti a soppalco che in un altro punto della stanza. Non è necessario occupare troppo spazio per una scrivania e una sedia, ma sicuramente tornerà utile. A questo punto i bambini avranno spazio a sufficienza anche per stare nella stanza insieme sia di notte che di giorno, senza invadere gli uni lo spazio degli altri. Durante la progettazione dell’ambiente quando è possibile è sempre una buona idea avere un confronto anche con loro sulla scelta del design o dei colori, in modo da permettergli di trovare insieme compromessi e soluzioni per un ambiente sereno e piacevole per tutti.

Impostazioni privacy