Come scegliere correttamente il tappetino da bagno: i ‘dettagli’ da non sottovalutare per non sbagliare

Il tappetino da bagno non è un dettaglio da sottovalutare, anzi. Ecco come scegliere quello giusto per rendere elegante la stanza.

Il tappetino del bagno è molto importante nella stanza. Questo perché non solo protegge il pavimento dall’acqua della doccia o del lavandino, evitando che venga portata in altre stanze della casa, ma ha anche una funzione estetica. Questo significa che va scelto tenendo conto del resto dell’arredamento del proprio bagno, per evitare che il suo colore e anche il materiale scelto stonino con l’ambiente.

Come scegliere il tappetino del bagno
Tappetino del bagno, come sceglierlo (living.it)

Non è solo importante scegliere il materiale giusto per il tappeto, anche per evitare che non svolga correttamente la sua funzione, ma sbagliarlo significa anche abbruttire la stanza da bagno. In questo articolo vi spiegheremo come scegliere bene il proprio tappetino, dai materiali giusti, fino ai dettagli per rendere il vostro bagno un ambiente chic ed elegante, spendendo pochissimi soldi.

Bagno: come scegliere il tappetino, occhio ai dettagli

Innanzitutto è molto importante che il tappetino da bagno sia resistente all’acqua. Questa è la funzione principale di questo elemento di arredo, che deve essere impermeabile. I materiali con i quali vengono fabbricati i tappetini da bagno sono tutti diversi e non soltanto di cotone. Ecco quali sono i migliori materiali da scegliere e come abbinare il tappetino alla vostra stanza.

Tappetino bagno, come abbinarlo alla stanza
Colori, forme e materiali: come scegliere il tappetino del bagno (living.it)

Sono tanti in commercio: dal cotone, al legno, fibre naturali e materiali sintetici. I primi sono i più resistenti e quelli più scelti per questo motivo. Sono morbidi e piacevoli alla vista e anche comodi perché si possono lavare ad alte temperature senza rovinare i colori. Poi ci sono quelli in poliestere che spesso vengono scelti perché sono più pratici e si asciugano in poco tempo. Tuttavia, sono meno morbidi e meno carini.

Quelli in plastica, invece, sono antiscivolo e acquistati spesso per la doccia, così come quelli in legno. Anche la forma è molto importante e si deve adattare a quella del vostro bagno. Esistono quelli rettangolari o quelli circolari per incorniciare i sanitari. I tappeti da doccia sono di differenti forme: abbiamo quelli ovali e circolari che sono perfetti anche per chi ha una vasca da bagno. La forma standard invece è rettangolare.

Occhio alla scelta del colore! Si deve abbinare al resto dell’ambiente, onde evitare di stonare con quello delle piastrelle e dei mobili della stanza da bagno. È una cosa da valutare bene prima di acquistare il proprio tappetino da bagno.

Impostazioni privacy