Cucina di lusso? No, è Ikea! Sorprendi tutti con un look moderno

Vuoi dare un aspetto più lussuoso alla tua cucina IKEA? Seguendo queste piccole indicazioni riuscirai a “ingannare” anche i più attenti

Avete realizzato la vostra cucina con mobili ed accessori firmati IKEA ma volete darle un profilo leggermente più luxury? Non dovrete assolutamente ricominciare tutto da capo: vi basterà mettere in pratica una serie di piccoli accorgimenti, incentrati principalmente sui dettagli, per dare a quest’area della casa un aspetto completamente nuovo.

come rendere lussuosa una cucina ikea
Cucina IKEA? Piccoli dettagli per impreziosirla (living.it)

Questa grande catena è molto apprezzata in tutto il mondo per via del rapporto qualità-prezzo dei suoi prodotti, sempre iper vantaggioso e conveniente. Chiaramente, se avete intenzione di ricreare uno stile d’arredo più alto, dovrete attuare delle scelte un pochino più oculate: con questo, però, non intendiamo dire che dovete escludere Ikea dal vostro immaginario.

Ogni punto vendita, infatti, presenterà prodotti più o meno indicati alle vostre esigenze ed attitudini: vi basterà soltanto dedicarvi alla ricerca, cercando di capire al meglio dove poter risparmiare e dove, invece, bisognerà stanziare un budget un po’ più sostanzioso. Se, però, non sapete proprio da che parte cominciare, procedete con la lettura: vi forniamo qualche piccolo consiglio per rendere la vostra cucina un po’ più lussuosa, ma senza spendere un patrimonio.

Cucina IKEA, piccoli consigli per renderla luxury

Se avete già acquistato la maggior parte dei vostri mobili da IKEA, non serve assolutamente trovare delle alternative: con dei piccoli accorgimenti, infatti, potrete valorizzare al massimo l’arredo già presente, dando però un tocco di classe in più con i dettagli adeguati.

come rendere lussuosa una cucina ikea
Cucina IKEA? Piccoli dettagli per impreziosirla (living.it)

La prima cosa da fare se avete intenzione di dare maggiore lusso alla vostra cucina è di capire quali sono le sue aree focali. In linea di massima, ciò che attira maggiormente l’attenzione in questo ambiente è il piano di lavoro: provvedete, quindi, a sostituirlo con un prodotto di maggiore qualità, magari in marmo o granito. In questo modo, infatti, lo sguardo di chi entrerà in cucina sarà focalizzato soprattutto sull’elemento più costoso piuttosto che sul resto.

Allo stesso modo, cercate di orientarvi su elettrodomestici un po’ più sofisticati se avete scelto dei mobili più semplici. Giocate, quindi, con elementi quali cappa, piano cottura, forno, frigorifero ma anche con dettagli un po’ più semplici, ma solitamente tenuti a vista, quali eventualmente macchinetta del caffè, forno a microonde e via dicendo.

Un’altra idea interessante può essere quella di piastrellare la cucina in modo più elegante o, semplicemente, applicare una carta da parati che dia un’idea di maggiore lusso, prediligendo quindi dei colori più neutri e a tendenza calda. Infine, giocate con l’illuminazione (magari aggiungendo delle lampade di design) e con gli oggetti meramente decorativi (piante, libri di ricette e via dicendo).

Impostazioni privacy