Divano letto, non te diranno questo, ti costa poco di più ma ne vale la pena

Se vuoi acquistare un divano letto, dovresti tenere a mente alcune indicazioni importanti: ecco come orientarti nella scelta

Devi scegliere un divano letto per la tua casa ma non sai qual è il migliore tra tutti? Esistono davvero tantissime tipologie da valutare, ma devi sempre tenere a mente tutta una serie di fattori prima di prendere una decisione: ti forniamo un prospetto abbastanza approfondito per una scelta più chiara e consapevole.

come scegliere il divano letto
Come selezionare il divano letto (living.it)

Prima di scegliere un divano letto, devi sempre considerare quelle che sono le tue esigenze. Se, ad esempio, dovrai utilizzarlo spesso, dovrà essere resistente e comodo, dunque prevedere un buon sistema di doghe. Se hai poco spazio a disposizione e dovrai usarlo sporadicamente (magari soltanto per quando vengono ospiti), ti basterà scegliere una tipologia più contenuta, magari estraibile.

Ideato un quadro chiaro delle caratteristiche che deve avere il tuo divano letto ideale, comincia a cercare tra le varie alternative presenti sul mercato. Avrai letteralmente l’imbarazzo della scelta, ma in linea di massima consigliamo di valutare anche dei prodotti con prezzi un po’ più alti, in quanto garantiranno comodità e resistenza nel tempo. Ecco tutte le tipologia che avrai a disposizione.

Divano letto, ecco quale scegliere

I divani letto sono quasi tutti pensati con due meccanismi principali, ovvero a ribalta ed estraibili. Dovrai scegliere tra una di queste tipologie in base alle loro caratteristiche: scorri in basso per avere maggiori dettagli, ma anche per conoscere piccole chicche che forse non ti hanno ancora mai spiegato.

come scegliere il divano letto
Come selezionare il divano letto (living.it)

Un divano letto a ribalta contempla un meccanismo che gli consente di aprirsi per lungo, spesso mediante una maniglia. Al suo interno contiene quasi sempre un materasso con uno spessore variabile, spesso dai 14 ai 20 cm e senza giunte, dunque anche estremamente comodo. Al contrario, la tipologia estraibile prevede un elemento secondario alla base del divano, che si porta in avanti allungandone la superficie: in questo caso, però, ci sono le giunte ed il materasso non è presente.

Se devi utilizzare spesso il letto, ti consigliamo la tipologia a ribalta con piedini alti, in quanto decisamente più pratica e comoda (per via delle doghe a supporto) seppur leggermente più costosa. Al contrario, se utilizzi più spesso il divano e non riesci proprio a rinunciare alla sua comodità, puoi orientarti sul modello estraibile, magari aggiungendo un topper se le giunte ti risultano scomode durante il sonno. Se i piedini saranno bassi, opta per un topper più spesso per migliorare il fattore comodità.

Conoscevi queste nozioni?

Impostazioni privacy