È la cosa più sporca che c’è in casa, e te lo ritrovi tra le mani tutti i giorni

La pulizia in casa è molto importante ma non solo verso gli ambiente domestici ma anche per gli oggetti. Uno in particolare andrebbe pulito con più frequenza..

Quando si tratta di pulizia e igiene in casa, spesso si tende a pensare solo ai luoghi più visibili, come pavimenti, piani di lavoro e bagni, dimenticando come anche molti oggetti di uso quotidiano possono essere più sporchi di quanto sembri, diventando potenziali fonti di germi e batteri. Prestare attenzione alla pulizia e alla disinfezione regolare di ogni oggetto che viene può contribuire a creare un ambiente domestico più sano e sicuro, soprattutto quando si tratta di articoli che vengono toccati spesso o che sono spesso a contatto con l’esterno.

oggetto più sporco in casa
In casa è bene mantenere igiene e pulizia anche tra gli oggetti – living.it

Tra gli  oggetti che possono essere più sporchi e necessitano una pulizia frequente se non quotidiana ci sono ad esempio i giocattoli dei bambini, le tastiere dei computer e console, spugne per i piatti e da doccia, cellulari, stracci e asciugamani, ecc. Ma un oggetto in particolare viene lasciato a se stesso a lungo e ci si dimentica fin troppo spesso di quanto possa essere ricco di germi e batteri.

È l’oggetto più sporco in casa ma troppo spesso ci si dimentica di pulirlo

Alcuni oggetti possono essere molto più sporchi di quanto ci aspetteremmo, accumulando batteri e altri agenti patogeni senza che ce ne rendiamo conto, come nel caso del telecomando. Esso è un ottimo esempio di oggetto domestico che può accumulare più sporco di quanto ci si possa aspettare, questo perchè viene spesso toccato da molte persone e raramente viene pulito regolarmente. Viene usato mentre si guarda la TV, si mangia uno snack, quando si è ammalati, si naviga online, ecc. il che può portare a un accumulo di residui di cibo, oli e batteri.

oggetto più sporco in casa
È l’oggetto più sporco in casa : il telecomando – living.it

Molto spesso si tende a trascurare la loro pulizia perché i telecomandi non sono percepiti come sporchi a prima vista anche perchè sempre in casa, ma nonostante ciò, alcuni studi dimostrano che possono essere più sporchi di molte altre superfici in casa, compresi i bagni. Pulire regolarmente i telecomandi della casa è molto importante per mantenere sano l’ambiente domestico, per farlo si possono utilizzare delle salviette igienizzata, oppure dell’alcool strofinato sulla superficie con un panno in microfibra o un fazzoletto. Per pulire per bene tra le fessure dei tasti si può utilizzare uno stuzzicadenti o un cottonfioc. È importante non passare niente di liquido o troppo bagnato sopra il telecomando per evitare che vada in corto.

Impostazioni privacy