Ecco la tipologia di porta perfetta, è praticamente invisibile e non ha limiti strutturali

Se cerchi una tipologia di porta dal design elegante, ma non troppo impegnativa da montare, dovresti valutare questa possibilità

Gli appassionati di design spesso tendono a rifuggire le soluzioni più classiche per la propria abitazione. Soprattutto se si tende a ricreare uno stile moderno ed innovativo, orientarsi su scelte d’arredo viste e straviste potrebbe indubbiamente annoiare l’occhio dopo un po’. Una scelta decisamente originale in tal senso potrebbe proprio partire dalle porte.

porta di casa originale
Un’idea originale per le tue porte di casa (living.it)

Chi vuole dare un tocco di eleganza in più alla propria casa tende ad orientarsi sulle classiche porte scorrevoli che, invece di aprirsi e chiudersi come le classiche, si azionano mediante un meccanismo di scorrimento. Non sempre, però, ci sono le condizioni indicate a montare una porta di questo tipo: ad esempio, se nella parete di riferimento sono presenti tubature o cavi passanti, potrebbero presentarsi non pochi limiti.

Lo stesso discorso vale nel caso in cui vogliate montarla su una parete montante. Optare per una porta scorrevole classica, infatti, implicherebbe realizzare una serie di modifiche strutturali, per cui talvolta è anche necessario un budget considerevole. E se vi dicessimo che esiste un’alternativa davvero simile ma che non vi comporterebbe tutti questi sforzi?

Porte scorrevoli esterne, ecco perché valutarle

Parliamo di porte scorrevoli esterne a muro, ovvero delle porte dove il binario di scorrimento è montato esternamente, ma nascosto e comunque munito di un sistema di ammortizzazione, come quelle classiche. Vi diamo maggiori info in merito a questi prodotti.

porte scorrevoli a muro
Porte scorrevoli a muro, tutti i vantaggi. Foto da Leroy Merlin (living.it)

Rispetto alle classiche porte scorrevoli, quelle esterne a muro sono incredibilmente semplici da montare. Non richiedono interventi strutturali importanti, ma soltanto una parete limitrofa relativamente estesa, in quanto dovrà consentire alla porta di scorrere liberamente.

Sono, inoltre, super versatili in quanto possono essere costituite di diverse materiali, come legno e vetro (se preferite far passare la luce), ma anche in fatto di finiture e binari, che possono essere di diverso tipo. Occupano davvero poco spazio, motivo per cui potete sceglierle anche se dovete destreggiarvi con una stanza particolarmente ridotta.

Nell’immagine vi mostriamo due esempi di Leroy Merlin, che si aggirano tra i 200 e i 400 euro ma ne esistono davvero di diverse varianti e fasce di prezzo. Se amate gli ambienti estremamente collegati tra loro, inoltre, potreste scegliere una combinazione mirata per creare una sorta di continuità estetica, ma anche funzionale. Vi piacciono?

Impostazioni privacy