Lo dice anche Barbieri, in camera è così che si fa

Bruno Barbieri, chef pluristellato e volto noto della televisione Italiana grazie al programma Masterchef, non è solo un maestro in cucina ma è anche un esperto di hotellerie e arredamento e sulla camera da letto ha detto la sua.

Tra le trasmissioni più seguite su Sky, Bruno Barbieri domina con il suo 4 hotel. La sua passione per l’hotellerie nasce in gioventù, quando muove i primi passi nella ristorazione, affinando sia le sue doti culinarie, che quelle dell’accoglienza e del saper creare un’esperienza memorabile all’ospite. Ma la sua cucina lo porta in giro per tutto il Mondo. E così, dopo anni di soggiorni in ogni parte del cosmo, chi meglio di Barbieri sa come deve essere una camera da letto per essere confortevole?

camera da letto Bruno barbieri
In camera da letto è meglio seguire questa filosofia per lo chef Bruno Barbieri- Credits @ brunobarbierti_chef Instagram- Living.it

Bruno Barbieri con il suo stile impeccabile e la sua attenzione al dettaglio, rappresenta l’eccellenza del nostro paese nel settore turistico. Questa sua dedizione lo ha portato ad avvicinarsi all’antica disciplina cinese del Feng Shui che si basa sull’equilibrio tra le energie del corpo e dell’ambiente. Una passione che cerca di mettere in pratica anche all’interno della sua trasmissione 4 Hotel, dove per esempio, in una puntata, tra le richieste effettuate ad un gestore di hotel, c’era quella di posizionare la testa del letto nord per favorire il benessere bioenergetico.

Barbieri e il benessere anche in camera da letto

La sua passione per il Feng Shui nasce durante un viaggio in Cina. Incuriosito da questa disciplina decise di approfondire la conoscenza applicandola poi nella sua casa e nei suoi ristoranti. Infatti l‘applicazione del Feng Shui infatti è molto vasta e in oriente viene usato addirittura nelle aziende ma anche per l’arredo urbano. Qui in occidente il Feng Shui viene applicato principalmente nelle abitazioni domestiche per apportare appunto equilibrio energetico. E quindi, secondo Bruno Barbieri, ovvero secondo il Feng Shui, come raggiungere il benessere in camera da letto?

Avete controllato come sono posizionati in camera vostra? – Credits @ brunobarbieri_chef Instagram- Living.it

Lo scopo principe è armonizzare lo spazio. Secondo questa filosofia, l’energia, chiamata Qi, fluisce attraverso la casa e influenza il nostro equilibrio psicofisico. La camera da letto è il luogo dove si riposa e quindi è fondamentale creare un’atmosfera serena e rilassante. Oltre a tenere la testa del letto rivolta verso nord ci sono alcuni consigli da tenere a mente:

1- Lascia libere le finestre

La luce naturale che entra nella stanza è molto importante nel Feng Shui, perché con essa entrano anche nuovi flussi di energia. E’ bene quindi lasciare libere le finestre e anche di posizionare delle tende troppo pesanti.

2- La porta

E’ bene evitare di posizionare il letto o la scrivania in linea diretta con la porta, ma comunque dal letto deve essere visibile. Inoltre è meglio tenere le porte sempre aperte per far scorrere senza ostacoli le energie.

3- Liberati del superfluo

Come una porta chiusa è un ostacolo per il fluire delle energie, così anche troppi mobili o oggetti in casa possono essere ostacolo. Ottimizza l’ambiente e cerca di selezionare solo quanto ti serve.

4- Specchio

Sarebbe meglio evitare di posizionare lo specchio ma anche apparecchi elettronici, di fronte al letto che potrebbe disperdere l’energia che emaniamo e creare un ambiente sfavorevole al riposo.

Quando si parla di Feng Shui, si parla sopratutto di benessere, non lo sottovalure – Living.it

Se lo dice Barbieri…

Piccole regole e accorgimenti ma che possono farci ritrovare l’equilibrio bioenergetico di cui parla anche Bruno Barbieri, e che valuta ogni volta che entra in una stanza di Hotel probabilmente. L’invito che fa Bruno Barbieri è infatti di sperimentare i principi del Feng Shui nella propria vita, magari partendo proprio dalla camera da letto.

Impostazioni privacy