Non hai spazio in casa per una biblioteca? Come creare un angolo lettura da fare invidia

Avere una biblioteca in casa non arricchisce solo la vita culturale di chi la abita, ma contribuisce anche a creare un ambiente accogliente.

Il problema principale è che non sempre gli appartamenti godono dello spazio necessario a ospitare un angolo lettura. Ed è un gran peccato. La presenza di una biblioteca in casa è un bene fondamentale: un angolo dedicato a ospitare i libri rende l’intera casa un ambiente più stimolante. I libri possono offrire a tutti gli abitanti dell’immobili, dai più grandi ai più piccoli, arricchimento culturale, sano intrattenimento e un’ottima occasione per lo sviluppo personale.

Come allestire una vera biblioteca in casa
Una vera biblioteca in casa, anche in spazi ridotti… – living.it

Inoltre, una bella libreria in casa, sia essa ridotta o più estesa, rappresenta per tutta la casa un arredo fondamentale: i libri danno personalità alla stanza in cui sono accolti e possono trasformarsi nel supporto essenziale per dar forma a un vero e proprio angolo lettura o studio dove nutrire la propria mente e il proprio spirito.

I più fortunati possono dedicare un’intera stanza all’archiviazione dei libri, con bellissime scaffalature a intera parete. Chi invece abita in appartamenti più piccoli può avere difficoltà a collocare i volumi e a creare un angolo preposto alla lettura.

Come creare un piccolo angolo lettura in casa, vicino alla biblioteca

In realtà, con un po’ di fantasia è possibile trovare delle soluzioni funzionali anche per gli ambienti più piccoli. Laddove possono essere ospitati dei libri, la casa può anche accogliere un piccolo spazio dedicato alla loro fruizione. Basta in effetti una poltrona. Ma può andar benissimo anche una sedia confortevole che non occupi troppo spazio.

Basta poco per creare una vera biblioteca
Una libreria in casa: come creare una vera biblioteca – living.it

Nel caso di una sedia è meglio scegliere un modello con braccioli stretti e schienale compatto. Ma possono rispondere alle esigenze di arredo anche i pouf e gli sgabello, da usare sia come sedute che come supporti per riporre oggetti. Non può mancare un piccolo tavolino, anche basso, dove posizionare una lampada, tenere il libro aperto, i quaderni e appoggiare tazze di caffè o tè.

Per rendere l’angoletto ancora più rilassante e speciale, potrebbe essere interessante utilizzare un bel tappeto, così da poter circoscrivere bene l’ambiente preposto alle letture e trasformare l’angolo in un vero e proprio rifugio. Ed ecco qui che con pochi tocchi si è creata una vera biblioteca in casa!

L’angolo migliore in cui poter allestire questo spazio dedicato alla lettura è laddove c’è grande disponibilità di luce naturale. Libreria, scaffali e seduta vanno quindi posizionati vicino a una finestra. E se non c’è spazio per un mobile-libreria, è importante saper sfruttare bene le pareti.

Per accogliere tanti libri basta saper usare con criterio delle mensole. Ricordando che i libri sono anche oggetti decorativi, che stanno bene dovunque. C’è chi li tiene persino in bagno! E chi lo vieta? Alla fine, per allestire una vera biblioteca in casa bastano due cose: un libro e un lettore. Tutto il resto è relativo. I libri possono anche essere impilati a terra.

Impostazioni privacy