Opere d’arte in casa: scegliere e disporre il pezzo ideale

Per decorare l’ambiente domestico si può scegliere di integrare all’arredamento anche delle opere d’arte. Ecco come disporle e come sceglierle..

Un ambiente decorato con opere d’arte può trasformare radicalmente un ambiente stimolando la mente e aggiungendo un tocco di raffinatezza e creatività, elevare l’aspetto e l’atmosfera di un interno. Quando si vuole integrare l’arte in uno spazio, si crea un dialogo tra gli elementi dell’ambiente e le opere stesse, diventando anche punti focali, catturando l’attenzione.

opere d'arte in casa
Come scegliere e disporre le opere d’arte all’interno della casa – living.it

Inoltre, piccole opere d’arte incorniciate possono aggiungere profondità, texture e colore, creando un’atmosfera accogliente e stimolante. Questi accessori d’arredamento possono anche influenzare la percezione dello spazio, ad esempio facendo sembrare una stanza più grande o più verticale, orizzontale, ecc.

Come scegliere e disporre opere d’arte in casa

Le forme delle cornici dei quadri e le immagini raffigurate possono cambiare radicalmente l’ambiente di una stanza valorizzandolo se scelte e disposte nel modo giusto, diventando pratici strumenti visivi nell’interior design. Le opere d’arte possono assumere un significato nuovo a seconda di come vengono incorniciate ed esposte. Ecco alcune linee guida per scegliere e disporre opere d’arte in casa:

opere d'arte in casa
Linee guida per disporre e scegliere opere d’arte per decoraregli interni di casa – living.it @pinterest

1- Scegliere opere d’arte che riportino ai colori in palette della stanza : è una strategia efficace per armonizzare l’ambiente e creare una sensazione di continuità e coesione visiva.

2- L’arte può essere protagonista in un ambiente neutrale: l’utilizzo di opere d’arte in un ambiente neutrale o grandi parete monocromo e spoglie, offre una straordinaria opportunità per creare contrasto e dinamicità.

3- Entrare nel vivo dell’arte con un murales: un murales in casa può essere molto più di una semplice decorazione, diventando il punto focale di un ambiente, definendone l’intero design, per un ambiente immersivo e creativo.

4- Riempire gli spazi con grandi quadri da parete: la scala imponente delle opere d’arte come quelle di grandi quadri o fotografie aggiunge una dimensione teatrale allo spazio, trasformando le pareti in una tela capace di definire esteticamente la stanza.

5- Non solo tavole ma anche arte tessile, in vetro, ceramica, ecc: sono tutte tipologie di decorazioni per l’arredamento che lo trasformeranno creando più armonia nell’ambiente. Ogni oggetto può diventare arte, meglio ancora se si tratta di oggetti e accessori insoliti in linea col design.

6- Creare una galleria a parete: è un modo giocoso e creativo per raggruppare opere d’arte come foto di famiglia, con una sequenza diversa ma abbinata oppure immagini dello stesso soggetto ma differenti, sia che si tratti di foto o di piccole opere d’arte.

7- Disporre opere d’arte come una galleria su parete in orizzontale o verticale: le opere d’arte sistemate come una galleria sono un modo popolare per aggiungere un tocco eccentrico, i formati a griglia creeranno un aspetto più elegante e snello.

8- Quadri come soprammobili: tele dipinte, fotografie incorniciate, e altre opere possono essere poggiate su mensole o mobili e dare un effetto artistico intrigante all’ambiente, diventando un tutt’uno con esso.

9- Opere d’arte verticali comunicano relax: si può tenere in considerazione di abbinare l’ambiente un’opera d’arte che si sviluppa in verticale in quanto ciò manterrà le pareti pulite e lo spazio sembrerà luminoso e arioso, ma creerà anche un’atmosfera rilassata.

10- Le sculture per giocare con la dimensione degli spazi: è un modo per portare una dimensione extra in uno spazio abitativo, sia dalle pareti che agli interni. Mantenere una tavolozza tenue metterà i riflettori sulle forme dei pezzi.

Impostazioni privacy