Pietre pregiate in casa, bellissime ma costose, proteggile nel migliore dei modi

Avete mai pensato di rivestire la vostra casa con degli arredi in pietra? Sono stupendi ma delicati: ecco come prendervene cura al meglio.

Se siete amanti dei materiali preziosi e avete improntato lo stile della vostra casa in questa direzione, dovreste allo stesso modo sapere che è importantissimo prendervene cura nel tempo, in modo tale che non si rovinino, perdendo tutta la loro bellezza. In particolare, tra i materiali più delicati troviamo la pietra.

come curare materiali preziosi in casa
La tecnica per prendersi cura dei rivestimenti preziosi in casa (living.it)

Cosa comporta scegliere rivestimenti in pietra naturale? Di base, la possibilità di aggiungere carattere e profondità ad una determinata stanza, regalandole un aspetto luxury, ma anche fresco, moderno ed accogliente. Le tipologie più gettonate sono indubbiamente granito, ardesia ma anche mattoni a vista, se preferite uno stile leggermente più rustico. Potete, però, spaziare tra infiniti colori e motivi in base alle singole esigente.

Trattandosi spesso di materiali estremamente pregiati, i costi non sono propriamente così abbordabili, motivo per cui architetti e designer di interni propongono questa tipologia di rivestimento in determinate aree della casa, magari quelle più a vista e, soprattutto a cui si vuole dare un’impronta più determinata. Inoltre, come già detto, comporta un’importante pratica di manutenzione, di cui parliamo procedendo con la lettura.

Pietre pregiate, il metodo per preservarle nel tempo

In generale, è importantissimo mantenere sempre puliti ed in ordine i rivestimenti in pietra, ma soprattutto sottoporli periodicamente a trattamenti specifici, che vadano non solo a proteggerli, ma anche ad esaltarne la naturale bellezza. Uno tra questi è lo Stoneguard Clear: ecco quello che dovete sapere.

come curare materiali preziosi in casa
La tecnica per prendersi cura dei rivestimenti preziosi in casa. Screen da IG @mt_surfaceprotectors (living.it)

Questa tecnica, brevettata per superfici in marmo lucido e pietra naturale, vede l’applicazione di una pellicola protettiva nano tech in polietilene da parte di un professionista del settore, con lo scopo di proteggere totalmente la superficie da macchie, graffi ed incisioni. E’ inoltre iper resistente al calore, in quanto supporta temperature fino a 350 gradi.

Chi produce rivestimenti con materiali così delicati spesso consiglia l’uso di un sigillante per pietra di alta qualità almeno una volta all’anno, con il primario scopo proteggerli da pratiche di uso quotidiano, a cui non prestiamo chissà quanta attenzione. Con questo trattamento, però, non sarà più necessario far ricorso a sigillanti: la pellicola, inoltre, è super sottile, motivo per cui non risulterà neanche così evidente alla vista.

Se siete interessanti all’idea e volete maggiori info, vi consigliamo di consultare il sito di Stoneguard per saperne di più.

Impostazioni privacy