Pro e contro dell’illuminazione nelle case moderne

Nelle case moderne una delle soluzioni più gettonate per l’illuminazione è oggi l’utilizzo dei faretti nel controsoffitto. Una soluzione versatile e di design ma quali sono i pro e quali i contro?

In casa l’illuminazione ruolo un gioco molto importante non solo per la funzionalità ma si è compreso che può essere una soluzione strategica per creare atmosfera e valorizzare l’arredamento. I faretti sono diventati una scelta molto diffusa negli ultimi anni, forse se ne è addirittura abusato. Ma come per ogni scelta ci sono i pro e i contro da valutare.

come scegliere illuminazione casa moderna
L’illuminazione in una casa moderna va ben valutata- Living.it

Spesso nelle case moderne assistiamo ad una scelta di illuminazione in linea con le tendenze del momento. Così i faretti, molto in voga attualmente, vengono spesso inseriti come fonte primaria di illuminazione. Effettivamente i faretti hanno un design semplice e lineare che si integra perfettamente con l’architettura moderna ma da soli sono sufficienti ad illuminare i nostri ambienti? Cosa dobbiamo valutare?

Illuminare la casa moderna con i faretti: pro e contro

Sull’illuminazione in ambito domestico, gli studi di interior design si concentrano non solo sulla tipologia, ma anche come integrare le diverse tipologie di luce e come sfruttarle al meglio in casa. Se stai pensando di applicare un sistema con faretti quindi valuta queste considerazioni:

Living.it

Pro

Versatilità: i faretti sono disponibili in diverse soluzioni adattandosi ad ogni stile di arredamento. Possono essere incastrati nel controsoffitto oppure istallati su binari, offrendo grande flessibilità nella disposizione della luce.

Efficienza energetica

Sotto il punto di vista energetico i faretti sono un’ottima scelta perché hanno un basso consumo e durano a lungo

Illuminazione direzionale

I faretti nascono per creare punti luce di accento su superfici ed elementi di arredo o in alcune zone della stanza.

Contro

Abbagliamento

Se non correttamente posizionati o orientati, i faretti possono creare un fastidioso effetto abbagliamento, soprattutto in presenza di superfici riflettenti. anche se utilizzati in eccesso possono infastidire e appiattire l’ambiente.

Mancanza di illuminazione diffusa

Proprio perché i faretti nascono per illuminare e dar risalto ad un punto specifico, da soli non riescono ad illuminare in maniera sufficiente un ambiente, rischiando magari di esagerare.

Consigli

Alla luce di quanto analizzato ricorda che le alternative all’illuminazione con faretti sono diverse. Stanno infatti prendendo piede, per esempio, i tagli di luce a diffusione indiretta perfette per corridoi e ingressi. E’ consigliabile inoltre integrare in casa più fonti luminose, come lampade da tavolo oppure a sospensione per un illuminazione confortevole.

Living.it

Per quanto riguarda invece l’uso dei faretti verifica che la tua casa abbia un’ altezza idonea (2,70/2,40 metri). Non usarli per l’illuminazione di tutta la casa ma illumina punti specifici. Infine non esagerare, qualche punto luce sarà più che sufficiente.

Impostazioni privacy