È la sedia più importante del secolo, ma la sua semplicità lascia di stucco

Il Time l’ha definita come “la sedia del secolo” e, a tutti gli effetti, rappresenta una pietra miliare del design moderno del dopoguerra, tanto che ancora oggi la sua forma distintiva e innovativa la rende un oggetto iconico e ricercato dai collezionisti.

Effettivamente, possedere un oggetto come questo significa disporre in casa di un pezzo di storia del design, di un prodotto di stile che non solo è bello e funzionale, ma che rappresenta anche un’epoca di grande innovazione e creatività. Con queste premesse, non è certo una rarità che questi modelli assumano dei valori crescenti con il passare degli anni, divenendo veri e propri investimenti considerevoli.

lcw
La sedia del secolo, contraddistinta da un design particolare e funzionale – living.it – Fonte Eames

La sedia di cui parliamo è la Eames LCW, progettata da Charles e Ray Eames nel 1945-46 e ribattezzata Lounge Chair Wood. La principale particolarità della LCW fu il particolare utilizzo del compensato modellato tridimensionalmente, una tecnica innovativa che ha permesso di creare una scocca ergonomica e confortevole che si può adattare facilmente alle forme del corpo umano, contrapponendosi alle sedie tradizionali, rigide e spesso scomode, e offrendo così un’esperienza di seduta completamente nuova.

Una vera icona del design moderno

La LCW ha debuttato al grande pubblico nel 1946. Prodotta dalla Evans Products Company, la stessa con cui venne avviata la precedente collaborazione per la sperimentazione sul compensato, i suoi primi modelli sono attualmente molto ricercati dai collezionisti per la loro rarità, divenendo un pezzo di prestigio che difficilmente troverà spazio nei salotti più comuni, ma in musei privati e strutture similari.

lcw
I primi modelli della sedia sono straordinariamente ricercati dai collezionisti di tutto il mondo – living.it – Fonte Eames

Parliamo d’altronde di un oggetto che ha avuto un significato impatto sul design di tutto il XX secolo e che ha ispirato intere generazioni di designer. Ancora oggi, la sedia manifesta una bellezza senza tempo, manifestando in modo chiaro l’alto valore dell’artigianalità, che lo rende un vero e proprio oggetto di culto per appassionati e collezionisti di tutto il mondo.

Chi naturalmente oggi vuole acquistare una LCW non deve necessariamente ricorrere alla ricerca spasmodica di uno dei modelli del tempo che fu. La sedia è infatti acquistabile online in modelli un pò più moderni, creati dall’azienda svizzera Vitra, ma sempre fedeli al passato e dunque in grado di ricreare il design iconico degli anni ’40. Il costo è di circa 1.500 euro, ma si tenga conto che può cambiare a seconda della versione della sedie e dei suoi colori.

Impostazioni privacy