Soffitti in cartongesso, un errore che in troppi fanno e rimpiangono negli anni

Il cartongesso è un materiale facile da installare e molto versatile. Ma alcuni errori rischiano di rovinare tutto lungo andare..

In molte case ed edifici c’è chi sceglie di realizzare la parete del soffitto utilizzando il cartongesso, un materiale facile da installare e molto versatile ma nonostante ciò è importante considerare attentamente le esigenze specifiche dell’ambiente in cui verranno installati. Si tratta di un materiale da costruzione costituito principalmente da gesso, che viene mescolato con fibre di cellulosa o cartone per aumentarne la resistenza e la durabilità.

soffitti in cartongesso errori
Errori da on commettere con il cartongesso – living.it

Questo materiale però potrebbe non essere la scelta ideale da optare in ambienti soggetti a umidità elevata o esigenze di isolamento particolarmente elevate. Installare dei soffitti in cartongesso sono una scelta diventata popolare in poco tempo già dagli anni ’20, e ad oggi è diventato un materiale efficiente da utilizzare ma che richiede attenzione nell’installazione per non rischiare che possa dare problemi.

L’errore da non commettere con l’installazione di soffitti in cartongesso

I soffitti e controsoffitti in cartongesso al momento dell’installazione dovrebbero seguire una precisa guida perimetrale. L’utilizzo di siliconi nel punto di contatto con il muro può causare nel tempo fessurazioni dovute agli sbalzi termici. Ecco perchè il metodo migliore per non sbagliare e non commettere errori è quello di optare per una guida distanziale che possa tenere separato il controsoffitto dal muro.

soffitti in cartongesso
L’errore da non fare con i soffitti in cartongesso – living.it

Questa soluzione non solo è pulita ed elegante, ma offre anche numerosi vantaggi pratici. Innanzitutto, creerà l’impressione di avere un soffitto sospeso, conferendo all’ambiente un aspetto moderno e raffinato. L’utilizzo della guida distanziale assicura una migliore stabilità e durabilità della struttura, riducendo al minimo il rischio di danni causati da cambiamenti di temperatura o movimenti strutturali. Faciliterà anche l’eventuale manutenzione o sostituzione del controsoffitto in caso di necessità, rendendo il processo più semplice e meno invasivo.

Si tratta di una scelta intelligente capace di garantire un risultato estetico e funzionale ottimale nel tempo. Tramite questa soluzione, si otterrà un ambiente accogliente e ben curato, libero da problemi strutturali e dall’effetto antiestetico delle fessurazioni. Si va a creare così uno spazio d’aria tra il controsoffitto e il muro, si riduce la trasmissione del suono e si migliora l’efficienza energetica complessiva della struttura. Inoltre, evitando l’uso di siliconi che possono deteriorarsi nel tempo, si riduce la necessità di interventi di manutenzione più frequenti e dispendiosi.

Impostazioni privacy