Stile scandinavo: tre motivi per i quali non dovreste scegliere una delle tendenze più in voga

L’arredamento in stile scandinavo potrebbe rivelarsi una scelta sbagliata. Ecco i motivi per cui dovresti optare per altro!

Arredare casa potrebbe rivelarsi più complicato del previsto, questo perché ad oggi è possibile trovarsi di fronte a una vasta scelta di stili e complementi d’arredo di ogni tipo. Trovare il proprio stile è importate, altrimenti si rischia di ottenere un ambiente troppo caotico e scoordinato. Una delle tendenze più in voga negli ultimi anni è lo stile scandinavo, un tipo di arredamento ispirato proprio alle abitazioni dei paesi del Nord Europa.

perchè non scegliere lo stile scandinavo
Scegliere stile scandinavo, perché non farlo – living.it

Questo tipo di arredamento privilegia colori chiari, perlopiù neutri, ed ha come regola principale il minimalismo. Il bianco è il colore che deve prevalere su tutto, l’arredamento deve essere fatto principalmente di legno e la sensazione di purezza e calore devono assolutamente essere protagonisti dell’ambiente in cui si vive. Questo tipo di stile, però, spesso potrebbe rivelarsi un problema…

Arredare casa in stile scandinavo potrebbe non essere la scelta migliore da prendere

Esistono, come per ogni cosa, scuole di pensiero differenti: ci sono designer che privilegiano questo tipo di stile e professionisti che, invece, ritengono lo stile scandinavo una scelta da non prendere. I motivi sono molto semplici, se non si conosce appieno lo stile e soprattutto non si trova il giusto designer che possa consigliarti come ottenere uno stile ispirato a quello nordico, il risultato potrebbe essere deludente.

non scegliere lo stile scandinavo
Belle le foto dei cataloghi, ma viverci poi non è sempre il massimo – living.it

Il primo motivo per cui non dovresti scegliere questo tipo di arredamento è proprio il minimalismo. Superfici e stanze quasi vuote potrebbero lasciare solo una sensazione di freddezza, quando in realtà lo stile scandinavo vuole creare ambienti caldi e piacevoli. Less is more, ma senza esagerare! Bisogna sempre dare un tocco di personalità al proprio ambiente, altrimenti rischi di rendere la casa poco interessante.

Un altro motivo per lo stile scandivano potrebbe rivelarsi una delusione è la scelta dei rivestimenti. Spesso, per seguire al meglio la tendenza, vengono prese in considerazione le doghe in legno chiaro come rivestimento o finitura. Col passare del tempo, però, questo tipo di superficie potrebbe perdere lucentezza e lasciare all’ambiente un aspetto poco piacevole.

Ultimo ma non meno importante, è il rischio di rendere la casa pronta per un servizio fotografico. Vivere in un ambiente che somiglia ad un catalogo vero e proprio non è confortevole e la sensazione di sentirsi fuori posto è dietro l’angolo. Non scegliere le stesse finiture per tutto, le stesse gambe e lo stesso identico progetto per tutte le stanze, piuttosto cerca di variare, di creare un mix di stili e di puntare a influenze diverse e materiali differenti.

Impostazioni privacy