Tre cose nella cucina che sembrano buone idee ma ti faranno pentire

Pensare al progetto della propria cucina richiede attenzione e prudenza. Ecco 3 idee che sembrano ottime ma non sempre lo sono sul lato pratico..

Progettare una cucina è un investimento importante, sia in termini di tempo che di risorse finanziarie, per questo è sempre bene valutare e decidere con attenzione ogni passo da fare, per evitare pentimenti futuri. La disposizione degli elementi all’interno della cucina può fare la differenza, per questo è bene pianificare un layout che renda agevole il flusso di lavoro, con aree distinte per la preparazione, la cottura e la pulizia disposte in modo da muoversi in modo fluido tra gli spazi.

cucina buone idee
Le idee da valutare meglio nella progettazione della cucina – living.it

Prendersi il tempo necessario per pianificare attentamente ogni aspetto della propria cucina può fare la differenza per ottenere uno spazio soddisfacente, piuttosto che uno disarmonico e scomodo. Ecco perchè è importante fare attenzione a come progettare la propria cucina. In particolare 3 elementi non andrebbero ignorati.

3 Idee da valutare se non si vogliono commettere errori nella progettazione della cucina

Per progettare al meglio una cucina bisogna fare attenzione ai dettagli e avere una visione completa dell’ambiente che si desidera creare. Oltre agli elementi pratici e primari, come la disposizione degli elettrodomestici e lo spazio per disporre ogni oggetto, ci sono anche considerazioni più sottili che possono influenzare il suo aspetto finale. Molto spesso, dalla fretta si rischia di prendere decisioni affrettate e impulsive senza considerare praticità e qualità degli spazi, in modo complessivo. Alcune decisioni potrebbero deludere a fine progetto. Ecco tre idee che sembrano sempre una buona decisione ma che poi nella maggior parte dei casi fanno pentire:

errori nella progettazione della cucina
Idee da valutare per non commettere errori nella progettazione della cucina – living.it

1- Chiusura Push&Full delle ante

La chiusura Push&Full delle ante della cucina, sebbene possa sembrare conveniente e moderna, potrebbe non essere la scelta migliore per tutti. Possono aprirsi accidentalmente se vengono toccate, specialmente da bambini o animali domestici curiosi. L’ apertura non può essere rallentata e in molti casi può risultare inutile.

2- Piano a Induzione non incassato

Un piano di cottura a induzione non incassato in una cucina può presentare degli svantaggi da considerare. Tra questi uno è la manutenzione per la pulizia, perchè essendo rialzato tende a sporcarsi sotto risultando difficile da pulire, poiché possono accumularsi residui di cibo e polvere nella fessura tra il piano e il piano di lavoro. Inoltre, essendo esposto, potrebbe essere più suscettibile a danni accidentali, come graffi o urti.

3- Utilizzare lo spazio sotto l’Isola come lato sgabelli 

L’isola della cucina è spesso considerata un punto focale dello spazio, ma la sua progettazione deve essere pensata attentamente, compresa l’area sotto di essa. Il primo errore nel quale ci si può imbattere è il fatto che la parte sottostante dove vengono posti gli sgabelli, potrebbe essere utilizzata per ulteriori ante o cassetti per creare ancora più ordine nella cucina, sfruttando tutti gli spazi a disposizione. Inoltre, se lo spazio sotto l’isola non è sufficientemente ampio, sedersi sugli sgabelli potrebbe risultare scomodo e quindi non varrebbe la pena neanche utilizzarlo spesso.

Impostazioni privacy