Usare il colore rosso in casa, una scelta temeraria che non rimpiangerai

Il rosso è un colore molto particolare da utilizzare in casa e da saper abbinare agli ambienti e al design. Ecco quando può funzionare bene..

Utilizzare il rosso nell’arredamento domestico è una scelta insolita e audace che può trasformare radicalmente lo spazio e richiede un equilibrio delicato e una comprensione approfondita del suo impatto sull’ambiente circostante. Offre un’ampia gamma di opzioni per decorare gli interni, trasmettendo passione e vitalità in ogni angolo della casa. Come uno dei colori più vibranti e vivaci, il rosso aggiunge una nota di lusso, eccentricità e un’energia positiva che trasforma gli spazi in veri e propri santuari di stile, anche grazie alle varie tonalità tra cui scegliere.

colore rosso in casa
Il fascino del rosso nell’arredamento – living.it @pinterest/evolveindia

Sia che si tratti di accentuare uno schema di design con tocchi di accessori selezionati con cura, o di dipingere le pareti in una tonalità profonda di questo colore, il risultato può essere sorprendente. Ha il potere di infondere agli spazi atmosfere diverse, passando da quelle più raffinate a giocose a quelle più eleganti e lussuose, a seconda di come viene applicato.

Come utilizzare il colore rosso in casa

Il rosso è un colore potente che va utilizzato in modo equilibrato e consapevole negli ambienti, per non far si che possa risultare scoraggiante o pesante. Tutto dipende da come e dove viene utilizzato. È importante considerare uno schema generale del design delle stanze, in modo che il rossa possa integrarsi armoniosamente anche con il resto di mobili e oggetti nella stanza. Essendo un colore che ha un grosso impatto visivo, sta molto bene negli ampi spazi come sale da pranzo, cucine in camera da letto.

colore rosso in casa
Come utilizzare il colore rosso nell’arredamento – living.it @pinterest

Può funzionare bene anche utilizzare più tonalità come un rosso scuro e un colore chiaro neutro rosato, creando un’atmosfera più bilanciata nell’ambiente e accogliente. Il rosso può essere un colore interessante da scegliere anche per risaltare la propria cucina, applicato sulla scelta dei mobili. Ottimo l’accostamento con altri colori caldi.

Come abbinamenti vari il marrone rossiccio, il bordeaux e il rosa canina funzionano molto bene con le sfumature del verde. I rossi rosati profondi invece sono molto adattabili e si fondono meglio con il kaki o la pietra. I rossi scuri in linea generale si fondono molto bene anche con toni dorati  e quelli più profondi creeranno un’atmosfera accogliente e lunatica.

Per dare alla casa un’ atmosfera accogliente e avvolgente si può scegliere di abbinare il rosso al colore legno scuro, come nel caso delle sale con camino. Il rosso può dare anche molta luce e vivacità alle stanze se utilizzato di tonalità accese, specialmente come dettaglio abbinato al bianco o altri colori dallo stesso tono brillante. Rossi luminosi e vibranti possono essere edificanti e portare l’essenza dell’estate e della primavera. In questo caso è perfetto per essere usato come colore di accento come punto focale, perfetto per personalizzare uffici e stanze nel dettaglio.

Impostazioni privacy