Addio puzza di fritto: come sbarazzarsene senza stress

Devi friggere una pietanza e stai già pensando alla puzza che ti resterà in cucina? Prova questi rimedi naturali!

Quante volte frigi? Nella ricca tradizione della cucina italiana, la frittura occupa sicuramente un posto di rilievo. Ogni regione ha il suo piatto fritto speciale, dai croccanti supplì romani alle frittelle di zucchine della cucina ligure, passando per le crocchette di patate siciliane e le olive ascolane marchigiane.

Puzza di fritto
S.O.S. fritto: come liberarsi della puzza? (living.it)

Questi sono solo alcuni esempi dei buonissimi piatti fritti che si possono trovare nella nostra tradizione. C’è però un aspetto che molto spesso viene trascurato quando si parla di preparare questi piatti: la puzza che resta in cucina e che si diffonde in tutta casa una volta finita la preparazione.

Frittura in casa? Tutti i rimedi naturali per agire velocemente

Chiunque abbia mai fritto in casa sa quanto è difficile liberarsi da quell’odore di grasso che si attacca alle pareti, ai tessuti e quasi sembra di averlo addosso. Anche se il piatto è stato buonissimo, l’odore che rimane dopo può anche rovinarci l’atmosfera. Non dobbiamo, però, ricorrere per forza prodotti chimici per sbarazzarci di questa fastidiosa puzza. In realtà, bastano alcuni semplici rimedi naturali che ci semplificano la vita.

Un primo rimedio potrebbe essere la mela. Questo frutto non è solo da mangiare ma può anche aiutare a neutralizzare i cattivi odori. Basta tagliarla e mettere alcune fette sia nell’olio che abbiamo utilizzato, sia in giro per la stanza dove stiamo friggendo. In questo modo, la mela assorbirà l’odore di fritto e lascerà una sensazione di aria più fresca e pulita.

Rimedi naturali
Scopri come usare l’aceto di mele (living.it)

Un altro alimento che ci viene in aiuto è il limone. Quest’ultimo ha in particolare delle proprietà antibatteriche e deodoranti e ci aiuta ad eliminare tutti gli odori indesiderati. Possiamo utilizzarlo spremendo un po’ di succo in una ciotola d’acqua e lasciarla sul fornello a fuoco lento. L’odore di limone che si spargerà riuscirà ad eliminare quello della frittura. Possiamo anche strofinare le superfici con una fetta di limone per eliminare l’odore in una maniera ancora più efficace.

Possiamo pensare di utilizzare anche il prezzemolo. Questa erba aromatica, come limone e la mela, neutralizza gli odori sgradevoli. Basta mettere del prezzemolo fresco in una pentola d’acqua, portare ad ebollizione e lasciarla agire nella stanza. Così facendo eliminerà la puzza di fritto.

Se non abbiamo voglia di tagliare mele e limoni, possiamo ricorrere all’aceto di mele o di vino. Lasciati anch’essi in una pentola a fuoco lento, assorbiranno tutti gli odori che la nostra frittura ha lasciato in cucina.

Infine, ci può venire in aiuto anche il caffè. Il caffè viene utilizzato spesso per assorbire odori di varia natura, avendo un odore molto potente riesce a sovrastare gli altri odori. Basterà mettere i fondi di caffè in una ciotola e lasciare che facciano il loro lavoro in cucina.

Godetevi la vostra pietanza fritta e non pensate alla puzza, questi rimedi vi salveranno dallo stress!

Impostazioni privacy