Calli addio per sempre: svelati i rimedi naturali che funzionano veramente

Si tratta di un problema per nulla da sottostimare. Ecco quali sono i rimedi naturali che funzionano contro i calli.

Quello dei calli è un problema piuttosto serio che non deve essere affatto sottovalutato. Si tratta infatti di una problematica che potrebbe rovinarci la giornata e non solo.

Come eliminare i calli ai piedi
I calli ai piedi possono essere dolorosi oltre che brutti a vedersi – Living.it

C’è chi non avverte alcun dolore o fastidio, ma nella maggior parte dei casi avere questo problema vuol dire dover fare i conti con la difficoltà a camminare e con il terrore che la situazione possa peggiorare. Tuttavia, vogliamo mostrare quali sono i rimedi naturali che funzionano veramente contro i calli ai piedi.

Ecco che cosa fare

Quando si parla di calli si intende la pelle dei piedi o delle mani che si è indurita. Questa può dare un fastidio non irrilevante, che potrebbe addirittura trasformarsi in dolore. Nella maggior parte dei casi questi sono una conseguenza di una cattiva idratazione, ma anche dall’utilizzo eccessivo di scarpe non adatte ai propri piedi o ad un continuo camminare.

Come eliminare i calli ai piedi
Esistono diversi rimedi casalinghi efficaci per curare i calli ai piedi – living.it

Tuttavia, non bisogna affatto sottovalutare questo problema. I calli potrebbero essere – in casi rari – anche degli effetti collaterali di alcune patologie. Una di queste è senz’altro il diabete, ma potrebbero esserci delle avvisaglie anche in relazioni a disturbi al sistema cardiovascolare.

Tuttavia, esistono molti rimedi per eliminare in modo naturale i calli ai piedi. Uno di questo è quello dell’acqua calda per ammorbidire la pelle. La prima cosa da fare è immergere il piede in una bacinella di acqua calda e lasciarlo in ammollo per 15 minuti. Poi bisognerà passarlo con una limetta per ridurre lo spesso del callo.

Un altro rimedio è il classico impacco con aglio. Si tratta di applicarne una fettina direttamente sul callo e fermarlo con una garza. Lasciate poi riposare per tutta la notte, ripetendo il procedimento per un altro paio di giorni.

Potete poi utilizzare l’olio di oliva per poter ridurre sia l’infiammazione che il dolore. Nei casi in cui i calli facciano male, potete ricoprirli con una fetta di pomodoro. Fissatela con un garza e lasciate riposare per tutta la notte. In alternativa potete fare dei massaggi utilizzando un po’ di olio d’oliva tiepido.

Inoltre, potete provare ad utilizzare il limone, ma in questo caso in ottica preventiva. Per poter evitare che il callo si formi completamente, potete applicarne un po di limone sulla parte in cui sta per crescere il callo. Fermatelo poi con una garza e lasciate riposare.

Impostazioni privacy