C’è un segreto per avere sempre i vestiti profumati come appena lavati, tutti mi chiedono come faccio

Ti capita mai di aprire l’armadio e sentire un odore di chiuso, di umidità o di muffa? Adesso c’è la soluzione!

Quando il nostro armadio o i nostri cassetti hanno un cattivo odore, potremmo provare un grande disagio. L’odore sgradevole del nostro armadio può essere risultato di diversi fattori: scarsa ventilazione, umidità, utilizzo di materiali sintetici o più semplicemente, il tempo che passa tra un lavaggio e l’altro. Andare ad indossare un capo che ci sembra pulito ma che in realtà ha un cattivo odore può rovinarci la giornata ed essere anche imbarazzante.

Come avere sempre i vestiti profumati
Ritrovarci con dei vestiti che hanno un cattivo odore non è piacevole – Foto Canva (living.it)

Oltre al disagio di indossare un vestito che puzza, potremmo andare incontro anche problemi più seri. Ad esempio, l’umidità può favorire la crescita di muffe e funghi che possono avere effetti negativi sulla nostra salute. Un armadio che sa di muffa può indicare un problema di umidità in casa nostra che andrebbe risolto quanto prima.

Vestiti sempre profumati come nuovi: il metodo del riso

Per risolvere questo fastidioso problema, potremmo utilizzare un metodo efficace per mantenere i nostri vestiti sempre profumati come appena lavati. Il segreto si nasconde nella nostra cucina e si tratta del semplice riso. In realtà, è qualcosa di molto facile da utilizzare.

Quello che bisogna fare è procurarsi un barattolo, meglio di vetro perché riesce a resistere meglio in un ambiente umido. Assicuriamoci che sia pulito ed asciutto e versiamo all’interno una bella quantità di riso. Dopo aver versato il nostro riso, scegliamo il profumo che preferiamo. Potrebbe essere il profumo che utilizziamo tutti i giorni oppure un profumo nuovo che vogliamo testare. Va bene anche un olio essenziale oppure un deodorante per ambienti.

Il metodo del riso
La soluzione è molto semplice, ti serve solamente del riso! – Foto Canva (living.it)

Spruzziamo il profumo sul riso e fermiamoci quando abbiamo l’intensità che preferiamo. Arrivati a questo punto, sigilliamo il nostro barattolo con la pellicola trasparente assicurandoci che sia ben tesa e che copra tutti i bordi del barattolo.

Ora ci toccherà prendere uno stuzzicadenti e fare dei piccoli fori sulla pellicola trasparente appena messa. Questi fori permetteranno al profumo di diffondersi in maniera graduale nell’armadio e nei cassetti. Ora che abbiamo il nostro profumatore fatto in casa, lo possiamo posizionare negli angoli degli armadi o all’interno dei cassetti.

Questo si rivelerà un metodo efficace non solo per la semplicità con cui possiamo realizzarlo ma soprattutto perché il riso, essendo molto poroso, ha una grande capacità di assorbire sia l’umidità che gli odori. In questo modo andrà a neutralizzare i cattivi odori presenti nell’armadio e rilascerà lentamente nel tempo la fragranza che abbiamo scelto.

Questo semplice trucco non richiede molto tempo né molte risorse ma ti svolterà la giornata eliminando i fastidiosi odori di umidità e di chiuso!

Impostazioni privacy