Crepes perfette e sottilissime: sporchi poco e zero impegno, un trucchetto che quasi sicuro non sapevi

Le crepes possono essere cucinate in modo perfetto anche senza sporcare mestoli, spatole e altri strumenti, grazie a un semplice metodo..

Le crepes sono delle deliziose frittelle finissime di origine francese, leggere e morbide, sono un componente culinario che può essere completato con un’infinità di gustose farciture, sia dolci che salati. Il segreto della popolarità di questa preparazione consiste nella sua semplicità, perchè possono essere preparate con ingredienti base come farina, uova, latte e burro. Inoltre, la loro consistenza leggera e delicata si fonde perfettamente con i sapori dei riempimenti, creando un equilibrio perfetto di dolce, salato e cremoso.

come cuocere le crepes
Come cucinare le crepes – living.it

La consistenza dell’impasto delle crepes deve essere perfetta per evitare errori, abbastanza liquida da poter essere versata facilmente sulla padella e distribuita uniformemente, ma anche abbastanza densa da non risultare troppo sottile. Per prepararle velocemente e senza sporcare e utilizzare troppi strumenti, è possibile adottare una tecnica pratica e semplice.

Crepes perfette e veloci senza sporcare

Cuocere le crepes per il giusto periodo di tempo è essenziale, devono essere cotte tanto da risultare leggermente dorate sui bordi e sulla superficie, ma senza farle diventare croccanti. Per chi vuole trovare un modo attento ma altrettanto veloce e infallibile per cucinare le crepes nel modo giusto, è possibile farlo grazie a un trucchetto molto semplice che richiedere il solo utilizzo di una padella:

come cuocere le crepes
Cuocere le crepes – living.it @instagram/buzzfeedtasty
  • È necessario riscaldare una padella in acciaio inossidabile a calore medio, che sia pulita e quasi nuova, specialmente nella parte inferiore che solitamente poggia sul fornello. Andrà utilizzata in modo differente, ovvero l’impasto andrà cotto all’esterno sulla padella capovolta e non all’interno.
  • Successivamente andrà spruzzato leggermente uno spray antiaderente sul fondo anteriore della padella, che andrà scaldata qualche minuto sul fuoco.
  •  Premendo il fondo della padella in un piatto di pastella per crepes, il composto andrà aderire sulla superficie, proprio come accade quando viene versato all’interno La differenza sta nel fatto che in questo modo sulla padella aderirà la giusta quantità, perfetta per realizzare crepes sottili e leggere.
  • A questo punto, per cuocere la crepe è necessario girare la padella sottosopra sul fornello fino a quando non inizierà a rilasciarsi e il bordo diventerà leggermente dorato.
  • Infine basterà girare la padella su un piatto e grazie allo spray antiaderente la crepe si staccherà da sola, perfettamente cotta sia da un lato ce dall’altro.

Questa tecnica è talmente funzionale che esistono delle piastre elettriche a forma di padella apposite in commercio, per mettere in pratica questa tecnica.

Impostazioni privacy