Altro che zampirone, non vedrai mai più una zanzara in circolazione e profuma anche

Se sei alla ricerca di un modo naturale per tenere lontane le zanzare e allo stesso tempo abbellire il tuo giardino o balcone, sei nel posto giusto.

Non tutti sanno, infatti, che esistono tante piante che non solamente sono molto apprezzabili per il loro aspetto, ma sono anche piacevoli per il loro profumo che è altresì repellente per le zanzare. Insomma, si tratta di scelte che permetteranno di assolvere a più funzioni con un’unica installazione nel tuo balcone o nel tuo giardino, e che dovresti considerare favorevolmente.

geranio
Quali sono le piante più utili per tenere alla larga le zanzare dal balcone e dal giardino? – living.it – Fonte Pixabay

Una di queste sono i gerani leopoldo che, con i loro fiori grandi e colorati, vantano un profumo intenso di citronella che terrà lontane le zanzare. La variante angel eyes si distingue per i suoi fiori bianchi con macchie bordeaux e un profumo che ricorda il limone.

Le piante che tengono lontane le zanzare

Sempre a proposito di piante che tengono lontane le zanzare, ecco la melissa, un’erba aromatica che non solo profuma di citronella, ma è anche utile in cucina per tisane e ricette, oppure la lavanda, che con il suo inconfondibile profumo è una straordinaria repellente per le zanzare, divenendo una piacevole e colorata aggiunta alla propria area verde domestica.

geranio
Il geranio è una delle piante anti-zanzare migliori – living.it – Fonte Pixabay

In questo breve elenco non possiamo poi non citare la menta che, in tutte le sue varietà, dalla menta piperita alla menta romana, si caratterizza per un profumo fresco e – appunto – mentolato, che repelle le zanzare. Ancora, si pensi al potere dell’incenso: con la sua cascata di fiori profumati, non solo è un bellissimo esemplare rampicante, ma aiuta anche a tenere lontane gli insetti più fastidiosi.

Infine, valutiamo di introdurre in balcone anche l’erba luigia, una pianta meravigliosa che profuma di limone e tiene lontane le zanzare. È anche perfetta per tisane digestive e rinfrescanti.

Una volta che avrai scelto quali piante installare nel tuo giardino, cerca di posizionarle in zone strategiche, come ad esempio vicino alle porte o alle zone di relax. Quindi, strofina delicatamente le foglie per rilasciare l’olio essenziale e intensificare il loro profumo repellente e combina diverse piante per creare una barriera olfattiva più efficace contro le zanzare.

Ricorda che l’efficacia di queste piante repellenti può variare in base alla specie di zanzara e alle condizioni ambientali. Tuttavia, sono sempre un modo naturale e sicuro per ridurre la presenza delle zanzare nel tuo spazio esterno e goderti un’estate senza fastidiosi insetti!

Impostazioni privacy