Prato rigoglioso per tutta l’estate, quando è arrivato il momento di concimare: i dettagli a cui fare attenzione

Volete godere di un prato rigoglioso per tutta l’estate? Allora è giunto il momento ci concimare. Ecco a quali dettagli fare attenzione.

Quando si ha un giardino a propria disposizione, è sempre bene tenere a mente ogni singolo trucchetto e tecnica che può tornare utile per far sì che il prato e ogni singola pianta sia sempre rigogliosa, in salute e bella da vedere. Alle volte non basta innaffiare regolarmente, ma ci sono accorgimenti vari che potrebbero giocare un ruolo decisivo e donarvi uno spazio che dimostri a pieno il vostro pollice verde.

Prato rigoglioso tutta l'estate, ecco come concimare il giardino
Come concimare il giardino per avere un prato rigoglioso – Living.it

Parlando nello specifico del prato, ora che la bella stagione è finalmente arrivata potreste volerlo sempre rigoglioso. Ma come fare? È arrivato il momento di concimare. Se non sapete nemmeno da dove partire, ecco alcuni dettagli a cui fare attenzione. Si tratta di tecniche e consigli forniti dagli esperti che potrebbero tornarvi utilissimi e a cui non avevate ancora mai pensato.

Prato rigoglioso, ecco i consigli su come concimare

Se avete deciso che è arrivato il momento di concimare il vostro giardino per avere un prato sempre rigoglioso e in salute, allora tenete bene a mente questi facili e veloci consigli forniti dagli esperti che potrebbero tornarvi utilissimi se siete alle prime armi. Agendo in questa maniera, sarete certi di poter godere di un giardino bellissimo da vedere già nelle prossime settimane.

Concimate così il giardino e godrete di un prato rigoglioso per tutta l'estate
Alcuni consigli degli esperti su come concimare il giardino – Living.it

La prima cosa da fare è capire quale tipo di fertilizzante comprare, facendo un test del suolo. Così da capire quanto e quale tipo di nutrienti aggiungere tra azoto, fosforo e via dicendo. Esistono alcuni kit in vendita online che, a pochi euro, vi toglieranno ogni dubbio. Ma qual è il momento giusto per concimare? Sarebbe meglio non procedere durante l’estate, in quanto il prato starà cercando di riposare nei periodi di alti stress. La primavera è il momento perfetto.

Sarebbe meglio concimare il prato circa tre o quattro volte l’anno, così da incoraggiare la crescita e scacciare parassiti, malattie ed erbacce. Un mangime primaverile leggero è l’ideale per la maggior parte dei prati, senza però esagerare perché potrebbe venire favorita la crescita delle erbacce. Nel pratico, per poter concimare sarebbe meglio eliminare prima i detriti, comprese le foglie cadute, i ramoscelli rotti e le prugne. Poi ci sono strumenti di diffusione che vi aiuteranno ad applicare il tutto in maniera uniforme. Innaffiate infine l’erba con un tubo dopo l’applicazione, così che il terreno possa assorbire le sostanze al meglio.

Impostazioni privacy