Forse non lo sai, ma quando stendi i panni è così che devi fare, lo dice la fisica

Stendendo i panni hai mai avuto l’impressione che qualche volta ci mettano terribilmente tanto per asciugare?

Ebbene, forse non è un’impressione casuale ma è semplicemente una conseguenza della fisica che, peraltro, ci spiega esattamente come devi stendere i panni per farli asciugare più rapidamente, condividendo con tutti gli interessati a questo tema una piccola accortezza che potrebbe fare la differenza per risparmiare un po’ di tempo nell’attesa di ritirare i panni dallo stendino.

panni
La fisica può spiegarci anche il modo corretto per stendere i panni e farli asciugare più rapidamente – living.it – Fonte Pixabay

Per comprenderlo si può innanzitutto rammentare come i panni per asciugare assorbano energia termica per rompere i legami molecolari e trasformarla così in vapore acquo che agevola – appunto – l’operazione di asciugatura.

Cosa dice la fisica, ecco come asciugare rapidamente i panni

Considerato che l’energia termica arriva dalla luce solare o dal caldo dell’aria, ne deriva che possiamo far asciugare rapidamente i panni anche in casa, a patto che la stanza nel quale è posizionato lo stendino con i panni sia sufficientemente calda ma – attenzione – non umida: l’aria umida è infatti ricca di acqua, che rallenta l’evaporazione dell’acqua presente nel tessuto steso.

panni
Qualche suggerimento per far asciugare il prima possibile i panni – living.it – Fonte Pixabay

Se invece si ha l’abitudine di stendere all’aperto, attenzione a quanto succede la sera, quando l’umidità aumenta: con uno stendino mobile è in questo caso consigliabile ritirare i panni all’interno per continuare l’asciugatura.

Tra gli altri consigli, è opportuno rammentare che se fuori è una giornata ventosa, o se si ha un punto della casa in cui c’è una corrente d’aria, si può sfruttare questa situazione per far asciugare più rapidamente i panni: in questo modo, infatti, le molecole d’acqua che bagnano il tessuto vengono allontanate più rapidamente accelerando l’asciugatura.

Infine, se si ha l’abitudine di lavare a mano, è sicuramente utile ricordare che minore sarà la quantità di acqua presente nel tessuto e minore sarà anche il tempo necessario per l’asciugatura. È pertanto utile, per eliminare l’umidità in eccesso, fare comunque una passata in lavatrice anche solo per una centrifuga veloce prima di stendere.

Utilizzando questi piccoli accorgimenti l’asciugatura dei panni sarà molto più rapida ed efficace, permettendo a chi si trova nella necessità di far asciugare magliette, indumenti intimi e asciugamani, di farlo risparmiando un bel po’ di tempo rispetto a quello che si sarebbe impiegato procedendo nel modo meno virtuoso.

Impostazioni privacy