Sono errori comuni ma distruggono la tua lavatrice, abbandona questi comportamenti

Attenzione a non commettere questi errori con la lavatrice: sembrano banali, ma possono causare danni irreparabili.

L’avvento della lavatrice nella nostra vita ha letteralmente rivoluzionato il modo di svolgere le faccende in casa. Grazie a questo elettrodomestico, infatti, è possibile risparmiare tempo e fatica che in passato bisognava investire nel lavaggio dei panni a mano. Di contro, però, il suo utilizzo comporta maggiori costi sulla bolletta dell’elettricità e sul consumo dell’acqua.

errori da evitare lavatrice
Attenzione a non fare questi errori con la lavatrice (Living.it)

Ad ogni modo, acquistando un apparecchio di nuova generazione è possibile mantenere sotto controllo la spesa finale. Attenzione, però, a non commettere questi errori tanto banali quanto potenzialmente pericolosi. Basta la minima leggerezza per mettere a repentaglio il buon funzionamento di questa grande alleata.

Se vuoi evitare di doverla sostituire prima del tempo faresti bene ad adottare qualche semplice, ma essenziale precauzione. Così non dovrai più preoccuparti di nulla!

Attenzione a questi errori con la lavatrice o dovrai sostituirla prima del tempo

La lavatrice è un elettrodomestico molto utile in casa, capace di farci risparmiare tempo e fatica. Tuttavia, è importante non commettere questi errori molto comuni, altrimenti si potrebbe andare incontro a spiacevoli situazioni. Sai già di che cosa stiamo parlando? Ebbene, se non vuoi ritrovarti a dover sostituire l’apparecchio prima del tempo faresti bene ad evitare di:

errori da non fare lavatrice
Non fare questi errori con la lavatrice (Living.it)
  • scegliere sempre gli stessi programmi di lavaggio: è buona norma variare i programmi di lavaggio in base alle proprie necessità. Per esempio, se in casa sono in funzione degli altri elettrodomestici può rivelarsi opportuno impostare il lavaggio ECO. Inoltre, una volta al mese sarebbe indicato far partire un lavaggio a 90 gradi per evitare cattivi odori, muffe e ristagni di detersivo;
  • non alterare i programmi: le lavatrici moderne spesso consentono di impostare un programma modificando magari la temperatura o i giri di centrifuga. Per il bene dell’elettrodomestico e dei capi sarebbe meglio utilizzare i programmi prestabiliti;
  • utilizzare rimedi fai da te: per quanto possa sembrare efficace, è sconsigliato pulire la lavatrice utilizzando miscele fatte in casa a base di aceto, bicarbonato di sodio o limone. Questi ingredienti infatti, sebbene siano naturali, possono risultare troppo aggressivi. Meglio impiegare prodotti specifici per la pulizia della lavatrice;
  • sbagliare il detersivo: ogni tessuto necessita di un particolare tipo di detersivo. Inoltre, non bisogna versare il liquido nel posto sbagliato. Il detersivo va nell’apposita vaschetta accanto all’ammorbidente. Molti preferiscono versarlo nel dosatore da mettere direttamente nel cestello, ma questo sistema spesso risulta più dispersivo. Per ridurre l’impatto sull’ambiente è inoltre consigliato non usarne in quantità eccessive.

Facile, non è vero? In questo modo farai durare di più sia la tua lavatrice che i tuoi vestiti.

Impostazioni privacy