Stufa a pellet, ti sembrerà di averne acquistata una nuova: pulisci questa parte e diventerà potentissima

Se la tua stufa a pellet comincia a fare qualche capriccio, niente paura: ti basterà pulire questa parte e diventerà di nuovo potentissima.

Da anni ormai in inverno non si fa che parlare della stufa a pellet. Sempre più italiani, infatti, in un’ottica di efficienza e risparmio, hanno pensato di integrare i vecchi sistemi di riscaldamento con le moderne stufe a pellet perfette per riscaldarsi come si deve senza per questo dover spendere una fortuna che con i tempi che corrono, visto il rincaro generalizzato dei prezzi, non è proprio il massimo.

Come pulire stufa a pellet
Stufa a pellet: pulisci questa parte e sarà come nuova – Living.it

Tuttavia, proprio perché esistono tantissimi modelli sul mercato, non è sempre semplice quella migliore in base alle proprie esigenze. Di norma però il modello più gettonato è proprio la stufa a pellet ventilata perché è perfetta per riscaldare ambienti di dimensioni ridotte e più in generale, grazie alla ventilazione forzata, consente anche di generare calore in breve tempo proprio perché l’aria calda viene immessa in circolo dalle ventole interne.

Può capitare però che dopo un po’ la stufa a pellet cominci a essere meno efficiente, non per questo tuttavia è arrivato il momento di sbarazzarsene. Tutto quello che serve, infatti, è solo una corretta manutenzione. In altre parole, basta solo pulire la ventola alla perfezione e vedrai, la tua stufa sarà di nuovo potentissima.

Stufa a pellet: guida facile e veloce per pulire la ventola

Se hai notato che la tua stufa a pellet non riscalda più come una volta, allora è arrivato il momento di aumentare la velocità della ventola. Solo in questo modo, infatti, la distribuzione del calore sarà migliore ed efficiente. Come fare però per pulire la ventola? Niente di più semplice in realtà. Basta solo rimuovere la polvere accumulata e lubrificare le ventole interne alla stufa cosi da renderle più potenti aumentando altresì la loro velocità.

Stufa a pellet come pulire la ventola
Basta lubrificare la ventola della stufa per aumentare la sua efficienza – Living.it

Ma non finisce qui. Ci sono anche altri due accorgimenti importanti da tenere sempre a mente. Innanzitutto, è opportuno regolare la velocità della ventola a seconda dell’efficienza di riscaldamento. In questo modo, infatti, migliorerà sia il flusso d’aria che la produzione di calore. Per fare ciò, in tanti aumentano la circolazione dell’aria all’interno della stanza con i deflettori d’aria o ventilatori: l’aria calda così circolerà in modo più efficace.

È importante però anche prestare attenzione alla posizione della stessa stufa. Ricordiamo, infatti, come si debba posizionare la stufa a pellet in un’area dove il flusso d’aria non è ostruito e dove ci sono punti freddi e zone con correnti d’aria per garantire in tutta casa una distribuzione del calore uniforme. Con questi semplici consigli, la tua stufa a pellet sarà come nuova.

Impostazioni privacy