Superbonus, con questo incentivo fai modificare il tetto di casa gratis: addio bollette costose

Se devi eseguire dei lavori sul tetto esiste un bonus perfetto per te : ecco di che cosa si tratta e in che cosa consiste.

Fortunatamente da parte del Governo vengono messi a disposizione diversi bonus, che possano essere richiesti da tantissime persone in modo tale da aiutare le famiglie italiane a sostenere alcune spese importanti.

modificare il tetto di casa
Ecco in che cosa consiste il bonus tetto – living.it

Infatti il costo della vita è sempre più in aumento e a maggior ragione può risultare difficile spendere soldi in delle spese extra. Parliamo di  quelle necessarie per rinnovare la propria abitazione o il palazzo in cui si vive. È normale che con il corso del tempo gli edifici si rovinino e si logorino e per questa ragione diventa necessario eseguire dei lavori. In questo modo è possibile rinnovarli e metterli completamente in sicurezza, oltre che intervenire anche su altri aspetti. Come per esempio l’isolamento che permette di risparmiare un sacco di soldi sulla bolletta.

Purtroppo però, i lavori che devono essere eseguiti negli appartamenti o nei palazzi tendono ad avere dei costi abbastanza elevati. E proprio per questo è bene approfittare dei bonus che vengono messi a disposizione e di eseguire in questi periodi i tutti i lavori di rinnovamento e ristrutturazione necessari.

Bonus tetto: ecco il nuovo incentivo da sfruttare

Chiamato super bonus, questo incentivo dà una possibilità di risparmiare un sacco di soldi per intervenire sul rifacimento del tetto. E si tratta di un’agevolazione che è prevista dal Decreto Rilancio che può essere utilizzata per alcuni tipi di interventi nell’edificio.

Superbonus
E tu avevi già sentito parlare di questo bonus? – living.it

Infatti, questo bonus può essere utilizzato per interventi di isolamento termico sugli involucri per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernali nelle zone comuni. Ma anche per gli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari indipendenti, e per effettuare degli interventi antisismici.

Nel periodo 2024 – 2025, il super bonus che era presente negli anni scorsi viene affiancato da diversi bonus e incentivi, che risultano essere però meno centrali finora e di conseguenza meno conosciuti dalle persone. Gli incentivi di cui si parla sono per esempio il sisma bonus fino all’85 percento e l’ecobonus per i lavori pesanti tra il 70 e il 75 %, il bonus per interventi combinati sismico – energetici fino all’85% e infine il bonus per la rimozione delle barriere architettoniche fino al 75 %.

Si tratta quindi in ogni caso di interventi che danno la possibilità di risparmiare veramente tanto sulle spese e di poter sistemare la propria abitazione in modo tale che sia molto più sicura.

Impostazioni privacy