Vetri e ceramiche rotte, rimuovi i cocci in pochi secondi senza farti male: il trucco dei professionisti

Vetri e ceramiche rotte? Potrebbe essere pericoloso raccoglierle: ecco il trucco infallibile e sicuro che consigliano gli esperti.

Al giorno d’oggi abbiamo sempre meno tempo libero per sbrigare le faccende domestiche. Siamo sempre alle prese con tantissime responsabilità quotidiane che, alla lunga, rischiano di farci mettere da parte ciò che periodicamente dobbiamo fare in casa. Vale a dire, ad esempio, quelle faccende che sono necessarie per tenere gli ambienti costantemente godibili.

come rimuovere cocci di vetro e ceramica in sicurezza
Rimuovere correttamente vetri e cocchi rotti – living.it

Tra le faccende più pressanti ci sono sicuramente fare il bucato e fare le pulizie. In particolare negli ambienti di passaggio e più intensamente utilizzati, come ad esempio la cucina o il soggiorno, o il bagno, che risulta essere il luogo più contaminato. E quando si sbrigano pulizie in casa, soprattutto se si va di fretta, si rischia di combinare qualche guaio magari rompendo qualche vetro, qualche oggetto in ceramica, e raccoglierne i cocci diventa ancor più complesso. Come bisogna fare per non farsi male? Ecco il trucco sicuro individuato dagli esperti.

Rottura di vetri e ceramiche: attenzione ai pezzi minuscoli

Quando si rompono degli oggetti in vetro o oggetti in ceramica, i loro pezzi si sparpagliano a macchia d’olio. Il problema è dato dalle piccole schegge che non si riescono ad individuare e che rischiano di diventare un serio pericolo. La rottura, infatti, provoca la loro propagazione in minuscole dimensioni e grandi quantità in tutte le direzioni. Per quanto si possa provare a pulire, il rischio di trovare qualche pezzetto è sempre molto alto.

come raccogliere cocci di vetro e ceramica secondo gli esperti
Il trucco degli esperti per raccogliere senza farsi male vetri e ceramiche rotte – living.it

C’è chi prende la rottura del vetro come buon presagio, come dice il proverbio rottura di vetro entrata di monete: ma fino ad allora è soltanto un grande ed enorme fastidio. Eppure, gli esperti hanno individuato un modo insolito per poter raccogliere in tutta sicurezza cocci e vetri rotti in pochi secondi, evitando di farci male. Sembra bizzarro ma è incredibilmente funzionale: tutto quello di cui circondarsi è…un po’ di pane.

Come spesso accade, la maggior parte delle soluzioni ad alcuni problemi si hanno grazie a dei prodotti che abbiamo tutti in casa. Le nostre credenze e dispense, infatti, hanno sempre un enorme potenziale per poterci aiutare: e anche in questo caso, possiamo trovare sostegno da un pezzo di pane. Gli esperti, infatti, dicono che per rimuovere in sicurezza pezzi e cocci di vetro rotti, basta prendere una morbida fetta di pane.

Non basta fare altro che premerla sui pezzi sparsi finché questi non si attaccano. Aderiranno come una vera e propria spugna, liberando la superficie da schegge in eccesso. Una volta terminata questa operazione, non ci resta che smaltire correttamente le fette.

Impostazioni privacy