Arriva l’apparecchio acustico gratis: vittoria storica degli anziani e paga il SSN

Le ultimissime in merito all’apparecchio acustico gratis fornito dal Servizio Sanitario Nazionale. Appuntatevi tutto!

Con il passare dell’età tantissime persone possono andare incontro a problemi dell’udito. Per risolvere tali problemi, sia se si parla di ipoacusia che di vera e propria sordità, è possibile ricevere dei contributi economici oppure dei rimborsi da parte del Servizio Sanitario Nazionale relativo all’acquisto di apparecchi acustici.

apparecchio acustico gratis
Le ultime in merito all’apparecchio acustico gratis fornito dal servizio sanitario nazionale – Living.it

Senza ombra di dubbio gli apparecchi acustici hanno un costo decisamente alto, per questo motivo tantissime persone cercano informazioni su come ottenere una detrazione totale o parziale. Nelle prossime righe andremo a spiegare chi può avere accesso all’apparecchio acustico gratuito, ma non solo.

Ecco chi può ottenere l’apparecchio acustico gratis dal Servizio Sanitario Nazionale

Prima di procedere occorre specificare che cos’è l’ipoacusia. Si tratta di una vera e propria problematica relativa al calo dell’udito, si manifesta nel momento in cui non si sentono bene i suoni provenienti dall’ambiente circostante oppure non si comprendono nel migliore dei modi le parole proferite da persone vicine o da apparecchi come radio o TV. L’ipoacusia può tranquillamente interessare un solo orecchio, ma anche entrambi. Inoltre può essere classificata come lieve, media o grave.

problemi udito
Ecco chi può ottenere l’apparecchio acustico gratis dal Servizio Sanitario Nazionale – Living.it

Per potersi vedere riconosciuto il contributo o rimborso del Servizio Sanitario Nazionale relativo all’acquisto dell’apparecchio acustico, il deficit uditivo deve essere maggiore di 65 decibel nell’orecchio migliore. Ricordiamo come la misurazione del livello di perdita uditiva deve essere tassativamente effettuata da un personale specializzato, come per esempio il medico otorinolaringoiatra e l’audioprotesista.

Chi può ricevere l’apparecchio acustico gratis?

Di seguito elencheremo coloro che hanno la possibilità di ricevere l’apparecchio acustico gratuito dal Servizio Sanitario Nazionale:

  • invalidi civili, ma solo se l’ipoacusia è riscontrata tra le patologie invalidanti e comporta la riduzione della capacità lavorativa di almeno un terzo (33,33%);
  • invalidi del lavoro per ipoacusia, solo se l’INAIL ha effettuato l’accertamento dell’infortunio o della malattia per causa di lavoro;
  • invalidi totali (con percentuale riconosciuta pari al 100%) che devono effettuare un intervento protesico;
  • invalidi civili non in età lavorativa con diverse patologie, tra le quali l’ipoacusia (anche inferiore a 65 decibel), e percentuale di invalidità, computata per sommatoria, superiore a un terzo (dal 33,34% in su);
  • invalidi di guerra e per causa di servizio (compreso il servizio militare);
  • minorenni, a prescindere dal grado di ipoacusia riscontrata, se riconosciuti portatori di handicap ai sensi dell’articolo 3 della legge 104/1992;
  • i ricoverati presso strutture sanitarie accreditate, sia nel pubblico che nel privato.
Impostazioni privacy