Detrazioni per figli studenti: ecco quello che ti serve per il 730/2024

Hai uno o più figli all’Università? Puoi avere delle detrazione di notevole entità. Ecco quello che devi sapere per usufruirne sul 730/2024.

Coloro che hanno figli studenti all’Università sanno quanto è alto il costo per il loro mantenimento. Ogni genitore vuole che il figlio segua la strada che ha scelto ma la situazione economica non è delle migliori e questo comporta, per le famiglie a volte, notevoli sacrifici. Negli ultimi tempi poi, spesso i ragazzi scelgono università fuori sede, sia perché magari quella facoltà non c’è nel luogo di residenza, sia perché è più prestigiosa.

Studenti universitari e detrazioni fiscali di cui usufruire
Hai un figlio all’università? Scopri le detrazioni fiscali di cui puoi usufruire-living.it

In ogni caso, essere fuori sede comporta notevoli spese in più specialmente se questa è lontana: i ragazzi avranno bisogno di un posto letto o una casa in affitto. È facile che gli studenti facciano lavoretti per mantenersi ma di certo non riescono a pagare una locazione che nelle città universitarie è spesso alta e quindi la spesa più importante ricade sui genitori. Il Governo però ci viene in aiuto permettendo delle detrazioni in fase di compilazione del 730; anche per il 2024 l’agevolazione è stata ammessa.

Ecco cosa devi sapere per usufruire delle detrazioni per i figli studenti sul 730 da presentare nel 2024.

Come abbiamo detto, studiare fuori sede comporta costi per le famiglie piuttosto alti per via degli affitti. Il Governo però le agevola con delle detrazioni sulla dichiarazione dei redditi. La detrazione è del 19% ed è effettuata sull’Irpef fino ad un massimo di 2633 euro per le spese sostenute nel 2023. Non è valida per tutti gli studenti ma solo per coloro la cui Università è ad almeno 100 km dalla sede di residenza. Le spese del canone di locazione possono essere detratte dal modello 730 anche se si tratta di Università private.

Canone di locazione studenti fuori sede-detraibile 730
Hai un figlio che studia fuori sede? Puoi detrarre l’affitto dal 730-living.it

Anche chi frequenta gli istituti tecnici superiori o i corsi al conservatorio, se fuori sede, può usufruire della detrazione, mentre non è applicabile a master, dottorati di ricerca e specializzazioni. I requisiti per poter usufruire delle detrazioni sono: la distanza dalla sede di residenza che ricordiamo deve essere almeno 100 km, il contratto di locazione di un’unità abitativa, transitorio e a posto letto singolo. Sono anche ammessi i contratti di ospitalità o quelli di assegnazione degli enti preposti per il diritto allo studio.

I nuclei familiari da cui dipendono economicamente gli studenti, nella compilazione del 730 potranno inserire le spese sostenute per il contratto di locazione indicando l’importo nella sezione E ed utilizzando il codice 18. Ricordiamo inoltre di conservare tutti i documenti per un eventuale controllo dell’Agenzia delle Entrate: contratto di locazione registrato o di ospitalità o di assegnazione, quietanze di pagamento, autocertificazione con  cui si attesta lo status di studente universitario.

Impostazioni privacy