Occasione imperdibile per comprare casa, con 1€ acquisti una villa da sogno

Ci sono casa che possono essere acquistate con 1 solo euro. Si tratta di un’occasione davvero unica: ecco come muoversi.

L’acquisto di una casa, al giorno d’oggi, implica il possesso di risorse economiche non indifferenti. Molte famiglie non riescono ad acquistare l’abitazione giusta a causa dei costi proibitivi. Si mettono alla ricerca di soluzioni alternative, scegliendo appartamenti con metrature inferiori e poco compatibili con lo stile di vita adottato. Purtroppo, il fenomeno, ormai, ha raggiunto il punto di non ritorno.

Occasione imperdibile per comprare casa
Come acquistare casa con 1 euro – (canva.com) – living.it

Dato che la situazione non sembra migliorare, è importante guardarsi intorno per evitare di perdere occasioni preziose. In Italia, grazie a un’iniziativa davvero particolare, è possibile acquistare alcune ville al costo di un solo euro. Ecco cosa bisogna fare.

Queste case costano solo 1 euro: ecco come acquistarle

Comprare una casa non è alla portata di tutti. L’Italia si trova in una situazione economica instabile, con un tasso di disoccupazione altissimo. Basta leggere gli annunci per farsi un’idea della spesa necessaria per avere un’abitazione di proprietà. Per fortuna, esiste un’iniziativa chiamata ‘case a 1 euro’. Lo scopo principale è quello di ripopolare paesi o piccole cittadine che, a causa di diversi fattori, stanno perdendo i loro abitanti.

È già stato fatto in diverse regioni. Adesso è il turno della Toscana. Il paesaggio è meraviglioso e ci sono dei luoghi in grado di far battere il cuore ai suoi visitatori. Il progetto è stato abbracciato dal comune di Montieri, che sorge tra fitti boschi a 700 metri sul livello del mare, e dal comune di Fabbriche di Vergemoli, a poca distanza da Lucca e Pisa. In queste aree si vive un’esistenza tranquilla, caratterizzata dal contatto con la natura e dalla mancanza della freneticità cittadina.

Queste case costano solo 1 euro
Questo progetto consente di compare casa a un costo irrisorio – (canva.com) – living.it

I futuri acquirenti, ovviamente, non potranno limitarsi a compare l’immobile. Entro due mesi dall’acquisto, dovranno iniziare a occuparsi dei lavori di ristrutturazione. Solitamente, il costo si aggira sui 25000 euro, ma le spese possono essere variabili. Inoltre, ci sono anche i costi delle pratiche burocratiche da considerare. Nonostante questo, tale opportunità appare ottima.

Non è difficile inviare la domanda. Basterà mettersi in contatto con il comune d’interesse e ascoltare, con attenzione, i requisiti necessari. Una volta raggiunto l’accordo, si potrà procedere senza problemi. Le regioni che aderiscono a questa iniziativa sono mosse dal desiderio di contrastare lo spopolamento. In Italia, purtroppo, esistono dei borghi fantasma che sono completamente disabitati. È un vero peccato perché le bellezze naturalistiche e artistiche rendono alcuni di essi davvero speciali.

Impostazioni privacy