Ti spettano 5 maxi risparmi sull’affitto da adesso che il padrone di casa non ti dirà mai

Secondo le stime sembra che oltre il 30% del guadagno degli italiani sia speso per l’affitto dell’abitazione.

Una percentuale non da poco, se si considera che nel nostro Paese gli stipendi rimangono ancora tra i più bassi d’Europa. Per questo occorre ingegnarsi e trovare alternative che permettano di risparmiare a fine mese. In questo articolo sveleremo cinque tipologie di maxi risparmio sull’affitto di cui forse mai nessuno ti ha mai parlato.

risparmiare sull'affitto
5 modi per risparmiare sull’affitto (living.it)

Se hai la fortuna di vivere in una località turistiche, puoi considerare la possibilità di subaffittare la tua abitazione: questa può essere un’opportunità davvero lucrativa, infatti sempre più immobili ora vengono convertiti dall’affitto di lunga durata agli affitti brevi. Gli affitti brevi, come per le abitazioni su Airbnb, possono essere veramente molto alti, specie se l’attività viene svolta in maniera professionale.

Se hai intenzione di optare per questa soluzione, non dimenticare alcuni accorgimenti. Valuta se nella tua zona c’è una reale richiesta turistica e se hai le risorse per portarla avanti. Ricorda che una volta intrapresa questa strada, dovrai gestire prenotazioni e farti carico di tutti i costi delle attività quotidiane e di manutenzione. Inoltre avere continuamente degli estranei in casa potrebbe non essere così piacevole.

Affitto troppo caro? Ecco alcuni consigli che ti permetteranno di risparmiare

Un’altra soluzione meno dispendiosa potrebbe essere quella della condivisione dell’appartamento, che è sia il metodo più facile per abbattere significativamente il costo dell’affitto oltre a quello delle bollette e dei costi di manutenzione ordinaria. Questi ultimi potrebbero sì aumentare con l’aumento di persone in casa, ma in compenso risparmieresti notevolmente sulle bollette del gas, condominio, internet, canone TV e tasse sui rifiuti.

risparmiare sull'affitto
Scegli di risparmiare sull’affitto: ecco cinque metodi infallibili (living.it)

Se invece sei un tipo di persona che ha bisogno di avere tutto lo spazio a tua disposizione non ci sono molte soluzioni, devi necessariamente puntare ad abbassare il tuo costo totale. Oltre all’affitto, dovrai infatti porre attenzione al tempo speso in viaggio. Per questo chiediti se ha più senso stare più vicini al tuo posto di lavoro e spendere un po’ di più di affitto, oppure trasferirsi a 30 minuti di distanza per risparmiare qualcosa.

Potresti anche optare all’alternativa di ridurre la rata contrattando con il proprietario. Per farlo, informati sui prezzi di appartamenti simili e vedi se riesci a trovare prezzi più bassi, fai presente eventuali problematiche dell’appartamento, per esempio che le bollette sono molto alte o che si sente il traffico a causa degli infissi vecchi, fai leva sul fatto che sei un inquilino perfetto, insomma evidenzia i tuoi tratti positivi.

L’ultima opzione rimane il vecchio e sicuro acquisto della casa, per chi ne ha le possibilità ovviamente. Con il pagamento del mutuo rata dopo rata, infatti, si va ad incrementare la nostra ricchezza: il debito con la banca scende e l’equity nell’immobile acquistato aumenta. In altre parole, acquistando un immobile, è come se non stessimo pagando nulla perché i nostri soldi passano da soldi liquidi a investimento immobiliare.

Impostazioni privacy