Un design rivoluzionario e funzionale: ti prendi cura delle tue piante solo una volta al mese

Per innaffiare le piante è necessario avere costanza ecco perché per semplificare le cose può essere utilizzato uno specifico strumento..

Le piante hanno bisogno di attenzioni e cure, ci sono specie più  delicate e altre meno, sia che si tratta di quelle da appartamento che da esterno. Alcune specie di piante e fiori potrebbero avere bisogno di essere innaffiate più spesso di altre, potate, travasate, ecc… Ma un fattore in particolare deve sempre essere monitorato con costanza in base alla pianta di riferimento, ovvero la frequenza con la quale innaffiarle per far si che possano rimanere vive e in salute.

design rivoluzionario piante
Come innaffiare le piante una volta al mese senza preoccupazione – living.it

 

Dimenticarsi di innaffiare le piante per lungo tempo può essere estremamente dannoso e pericoloso, proprio perchè molte specie non possono sopravvivere senza acqua per lunghi periodi di tempo. Senza un’adeguata idratazione, le radici delle piante possono inaridirsi e diventare deboli, compromettendo la capacità della pianta di assorbire nutrienti dal terreno fino a renderle vulnerabili, all’attacco di parassiti, batteri e malattie e nei casi più gravi fino a portarle alla morte.

Lo strumento di design e funzionale che innaffia le piante a lungo termine

Creare una routine per capire quando e quanto innaffiare le proprie piante è di fondamentale importanza. A questo proposito esistono diverse strategie per garantire che le piante rimangano idratate anche in assenza di intervento umano costante.  Alcuni strumenti possono aiutare a capire quando è il momento di innaffiare le piante, mentre in altri casi esistono dei sistemi che permettono di dosare la quantità d’acqua necessaria da dare alla pianta. Questi strumenti sono particolarmente utili per coloro che passano molto tempo fuori casa e/o che dimenticano di innaffiare le piante ogni tot di tempo. Per non rinunciare ad avere le piante in casa all’interno o all’esterno è possibile farsi aiutare da un comodo prodotto, come il Plantstraws.

innaffia le piante
Plantstraws Cannucce per piante – living.it @plantstraws.it

Si tratta di una cannuccia per piante, capace di semplificare la cura nei loro confronti con l’irrigazione automatica, utile anche per innaffiare specie particolarmente esigenti. Permette di regolare il livello di umidità attraverso la lunghezza dello stoppino in cotone, per adattarlo a piante piccole e grandi. Il prodotto permetterà di dargli acqua attraverso un laccio in cotone, di cui si andrà a poggiare una prima estremità nel terreno, e l’altra all’interno di un vaso in vetro con l’acqua. In questo modo il laccio assorbirà costantemente acqua che porterà alla pianta, dando la possibilità di innaffiarla autonomamente anche per un mese.

Impostazioni privacy